Home > Ultima ora cronaca > Insegnante tradisce e picchia il marito. Denunciata ed allontanata da casa dal giudice

Insegnante tradisce e picchia il marito. Denunciata ed allontanata da casa dal giudice

Una professoressa di 44 anni è stata allontanata dalla casa di famiglia dal giudice su proposta del procuratore Davide Ercolani per maltrattamenti in famiglia. Dovrà stare ad una distanza minima di 300 metri. Il marito aveva scoperto, ingaggiando degli investigatori, che sua moglie aveva una relazione sentimentale con un collega di lavoro.

In un primo momento ha chiesto alla moglie di troncare la relazione e vista l’indisponibilità della donna successivamente ha chiesto la separazione. E’ a questo punto che la signora inizia a diventare violenta. Nelle sue intenzioni voleva tenersi amante e marito. Il marito ha più volte tentato di farla ragionare e di trovare una soluzione.

Ma tutte le volte si scontrava con la violenza della moglie che gli scagliava addosso tutto quello che gli passava per le mani. L’uomo è andato anche al pronto soccorso per farsi curare le lesioni derivanti dalle ire della donna. Di fronte a tanta violenza il marito ha deciso di denunciare la moglie. Gli inquirenti raccolti tutti gli elementi hanno trasmesso la documentazione alla magistratura che è intervenuta con un provvedimento di allontanamento della donna dalla casa di famiglia. La coppia ha dei figli.

Scroll Up