Home > Ultima ora politica > Insieme per Coriano: “Dopo il caro mensa arriva anche il caro accesso agli atti”

Insieme per Coriano: “Dopo il caro mensa arriva anche il caro accesso agli atti”

Il gruppo di minoranza Insieme per Coriano interviene per denunciare il costo, più alto di altri comuni in provincia per gli accessi agli atti. Un costo che debbono sostenere i cittadini che necessitano della documentazione per usufruire dell’ eco bonus del  110%.

“Dopo il costo mensa più alto della provincia, scrive “Insieme per Coriano”  non poteva mancare il costo più alto, molto più alto, che il cittadino devono pagare per la richiesta di accesso agli atti.

Mentre nei comuni della provincia l’accesso agli atti è soggetto al pagamento di 10, massimo 20 € e in alcuni casi è gratuito, a Coriano vengono richiesti 50 € per la richiesta ordinaria e 100€ per quella urgente.

Un costo che sta pesando molto sulle famiglie Corianesi che si sono attivate per accedere al “Bonus 110% “

Tutti avete certamente sentito parlare del bonus 110%, una misura voluta dal governo con il duplice obiettivo di una decisa riqualificazione energetica e antisismica degli edifici attraverso ad un importante beneficio fiscale.

Il bonus 110% è una straordinaria opportunità per far ripartire l’economia locale attraverso un forte impulso al settore dell’edilizia. Un’opportunità che non deve essere sprecata per ritardi dovuti alla burocrazia.

Il Governo, nella consapevolezza che le attività connesse all’accesso agli incentivi fiscali avrebbe comportato un notevole aumento di lavoro per gli uffici tecnici dei comuni, ha stanziato 10 milioni di euro affinché i comuni possano assumere,  a tempo determinato, personale a supporto degli uffici interessati.

Parte di questo surplus di lavoro deriva dalla verifica di quella che è la prima condizione per poter accedere al beneficio fiscale. La conformità urbanistica dell’immobile da riqualificare.

Mentre il governo mette a disposizione dei Comuni 10 milioni di euro per agevolare l’accesso ai bonus fiscali, il Comune di Coriano mantiene le vecchie e care tariffe per richiedere i documenti necessari ai cittadini per accedere al bonus fiscale. Oggi abbiamo presentato una interrogazione per sapere come l’amministrazione intende affrontare questa condizione eccezionale.

Ha usufruito dell’opportunità data dal Governo di assumere personale da inserire negli uffici tecnici che si trovano sottoposti ad un lavoro eccezionale, in un momento eccezionale?

Ha considerato di agevolare i cittadini rendendo gratuito l’accesso agli atti?

Due provvedimenti, a nostro avviso, indispensabili per favorire un rapido e diffuso accesso ai bonus fiscali messi a disposizione dal Governo.

Un’ occasione importante per dimostrare attenzione ai cittadini e alla ripresa dell’economia locale legata all’edilizia.”

Ultimi Articoli

Scroll Up