Home > Ultima ora politica > Insieme per Coriano: “Non ci è stato consentito di vedere gli atti tra il Comune e Wind Tre”

Insieme per Coriano: “Non ci è stato consentito di vedere gli atti tra il Comune e Wind Tre”

Cari corianesi, ecco le ultime novità sulla vicenda antenna di Coriano”, scrivono in un comunicato i consiglieri del Gruppo consiliare “Insieme per Coriano”. 

“Come già comunicato – prosegue la nota – il 4 dicembre abbiamo presentato domanda di accesso agli atti per conoscere i documenti ufficiali intercorsi tra il Sindaco Spinelli e la società di telecomunicazioni Wind, che hanno condotto alla scelta del sito d’installazione dell’antenna.

Poiché molti di voi ci chiedono aggiornamenti e, per primi, sentiamo la responsabilità di condividere quanto a nostra conoscenza, ecco il resoconto dei fatti.

Secondo il regolamento di accesso agli atti pubblici, la risposta doveva essere data entro dieci giorni, ossia entro e non oltre il 14 dicembre. 

Non avendo ricevuto nessun riscontro, il 17 dicembre abbiamo sottoposto il caso al Prefetto. 

Pochi giorni dopo, il 21 dicembre, arriva la risposta del Sindaco Spinelli che, però, ci lascia con più interrogativi di prima. Riportiamo – continuano i consiglieri di minoranza – precisamente, lo scritto: “Il diritto di accesso sarà garantito. Tuttavia, al momento, le trattative con l’amministrazione sono in corso e, pertanto, l’ostensione è differita a conclusione delle stesse”. Tradotto: è nostro diritto conoscere quanto sta avvenendo, ma ci viene negato. Come mai? Cosa non possiamo sapere?

Contestualmente, arriva, puntuale, la risposta della Prefettura che invita l’amministrazione a fornire dovuto riscontro su quanto richiesto, informandone anche la Prefettura stessa.

A voi le considerazioni – conclude il comunicato dei consiglieri di Insieme per Coriano – su una vicenda sempre meno chiara e rispetto alla quale non mancheremo di aggiornarvi appena possibile”.

Scroll Up