Home > Poesia > John Berger: «Narratori»

John Berger: «Narratori»

Scriviamo
accucciati ai piedi della morte
siamo i suoi segretari

Leggiamo al lume della vita
e ne compiliamo i libri mastri di pietra

Dove lei finisce,
colleghi miei,
cominciamo noi, ai lati della salma

E quando la nominiamo
è perché ormai
si sa che la storia è quasi finita.

John Berger (Londra, 1926 – Parigi, 2017)

Scroll Up