Home > Cultura e Spettacoli > Cinema > Keanu Reeves in Romagna, quando la fantasia supera (finalmente) la realtà

Keanu Reeves in Romagna, quando la fantasia supera (finalmente) la realtà

“Keanu in zir par la Rumagna”: ci credete? Fate bene, perché “Matrix” qui c’è stato davvero e non è nemmeno la prima volta. Non ci credete? Fate bene lo stesso, perché la pagina Facebokk che si chiama così e che in pochi giorni ha radunato oltre 5 mila fan, è diventata una esilarante galleria di immagini taroccate dagli utenti. Anche se poi qualcuno finisce per credere sul serio anche al Keanu Reeves che “a Riccione mangia una quattro stagioni da Reddy e riflette sul TRC” o quello contrariato a San Marino “perchè a Murata Vodafone non prende”.

keanu-sanmarino

Come racconta Simone Bertozzi su Il Fatto Quotidiano, Keanu Reeves, gran appassionato di moto, è venuto effettivamente a Misano per vedere la MotoGP. Qui ha ritrovato il meccanico misanese della Honda  Denis Pazzaglini, gran amico del povero Nicky Hayden ma anche, da qualche anno, dell’attore hollywoodiano, che ha accompagnato in qualche scampagnata. Proprio quel che piace a Keanu, attore ma non divo, alla buona con gli ammiratori, amante della genuina semplicità.

Keanu Reeves e Denis Pazzaglini

Keanu Reeves e Denis Pazzaglini

“Dalle tagliatelle col ragù battuto di Chianina del Bafet sulla Riccione-Tavoleto a San Clemente – scrive Il Fatto – alla pizza di “Canè” a Misano, il fritto di pesce e le alici marinate in un locale di Cesenatico, dove ti servono con le tovagliette di carta e i bicchieri da osteria”. Tappe che i testimoni hanno subito postato su Facebook, creando involontariamente un vero reportage. 

Fin qui la storia. Da cui parte la leggenda del mirabolante tour romagnolo. Stuzzicato dall’ubiquità e dai gusti più che caserecci di “Matrix”, qualcuno ha creato la pagina Facebook, citata ormai anche da Radio Deejay, dove l’estro satirico dei discendenti di Plauto si è letteralmente scatenato.

Ed ecco “Keanu mentre fa la spesa all’Eurospin di Pinarella” o “a Miramare ad ascoltare le imprese del mitico vitellone Zanza”, a “Rimini a farsi la pizza da Bigno” nel cuore della notte o “Keanu che suggerisce al suo amico Pituta della Viola (detto Fulézna) come si fa la miscela al 3% in garage per poi versarla nel serbatoio col pidriulo”.

Fake-news a fin di bene, una volta tanto: per farsi delle salutari risate. Ma come tutte le fake, qualcuno abbocca all’esca e si ingoia anche la canna, tanto che l’amministratore della pagina è costretto a postare un annuncio ammonitore: “Comunicazione di servizio.
Leggendo i commenti, mi sembra di aver capito che qualcuno non abbia colto l’ironia della pagina. Il post di Keanu con la pizza ne è l’esempio. La pagina è satirica. Se qualcuno non è d’accordo, può benissimo andare a rompere i coglioni da un’altra parte. Del resto di prendere like da gente che non ci arriva, a noi non interessa. Grazie e buona vita”.

Come non condividere? (E non solo su Fb).

Ultimi Articoli

Scroll Up