Home > Ultima ora > La Cassazione: negli asili niente violenze, sono sempre maltrattamenti

La Cassazione: negli asili niente violenze, sono sempre maltrattamenti

“L’uso della violenza, quale ordinario trattamento del minore, non può rientrare nell’ambito dell’ abuso dei mezzi di correzione, ma concretizza gli estremi del più grave delitto di maltrattamenti”.

Lo scrive la Corte di Cassazione nella motivazione con cui ha accolto il ricorso della Procura di Rimini contro la decisione del Tribunale del riesame di Bologna, il quale, lo scorso 7 giugno, aveva posto fine alla detenzione domiciliare della maestra dell’asilo ‘I Delfini’, di Rimini, Loredana P., di 61 anni. la maestra era stata accusata anche di aver sculacciato un bimbo.

La suprema corte sposa dunque la linea dura nei confronti di chi usa le maniere forti nei confronti dei più piccoli. si tratta di maltrattamenti che nulla hanno a che fare con i mezzi di correzione, bene o male intesi.

Ultimi Articoli

Scroll Up