Home > Cronaca > La neve di Santo Stefano imbianca Novafeltria, Pennabilli e San Marino – FOTO e VIDEO

La neve di Santo Stefano imbianca Novafeltria, Pennabilli e San Marino – FOTO e VIDEO

Le immagini della neve caduta a Modena e sulla pianura emiliana il giorno di Natale hanno fatto il giro del Paese, mentre in Romagna i cieli erano per lo più nuvolosi il clima andava irrigidendosi. In serata a Rimini si sono verificati rovesci mentre nella notte la neve ha iniziato a cadere nell’entroterra e sulle colline romagnole,  in particolare a Novafeltria, Pennabilli e San Marino. Imbiancato anche l’eremo di Carpegna.

La neve caduta in località Ponte Baffoni, a Novafeltria. Foto Andrea Ricci

Quota neve è piuttosto variabile, nel riminese, si va infatti dai 200 metri di Novafeltria ai 500 di San Marino, con piogge alternate a neve e nevischio.

La neve caduta questa mattina a Pennabilli.

Ma quali scenari aprono le previsioni per le prossime ore e nelle prossime giornate?

Le precipitazioni tra pianure e coste tenderanno ad esaurirsi nel corso delle prossime ore, insistendo nelle zone valli e zone interne, dove su quest’ultime, sono previste delle nevicate a quote ancora basse. Tra queste San Marino potrebbe rivedere la neve nella prima parte di domattina. Qualche schiarita è attesa per domani pomeriggio. Temperature in ulteriore flessione: domani potrebbero non superare i 3-4 gradi. Venti  tesi settentrionali (di bora) con raffiche lungo le coste localmente superiori a 70-80 km/h), in rotazione successiva dai quadranti meridionali. E attenzione allo stato del mare che sarà molto mosso e agitato al largo.

Per quel che riguarda la giornata di domani al mattino è prevista nuvolosità variabile, nel pomeriggio il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, dalla sera sulla costa cielo velato per nubi alte, sui rilievi tendenza ad aumento della nuvolosità. Temperature minime del mattino comprese tra -4 °C sui rilievi e 3 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 0 °C sui rilievi e 6 °C sulla costa. La velocità massima del vento sarà compresa tra 42 (costa) e 68 km/h (rilievi). E ancora mare molto mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso al mattino, nel pomeriggio mare mosso, dalla sera mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso.

Lunedì giorno che segna il ritorno temporaneo in zona arancione dell’Italia, sulla costa i cieli saranno molto nuvolosi con piogge deboli, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 1300 m, dalla sera sulla costa cielo velato per nubi alte, sui rilievi nuvoloso. Temperature minime del mattino comprese tra -5 °C sui rilievi e 1 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 4 °C sui rilievi e 10 °C sulla costa. La velocità massima del vento sarà compresa tra 102 (rilievi) e 93 km/h (costa) e i mari ancora molto mossi.

(nell’immagine in apertura: Pennabilli oggi)

Ultimi Articoli

Scroll Up