Home > Tavola > La targa di “Bottega Storica” all’Old American Bar di Viserba

La targa di “Bottega Storica” all’Old American Bar di Viserba

In principio fu il bar Tazza d’Oro, ma per entrare nella storia l’Old American dovette aspettare una decina d’anni, quando gli imprenditori riminesi Roberto Baldrati e Giulio Bernabei affidarono il restyling del locale al noto architetto Simonetti e lo trasformarono in un pub. Ora sotto la gestione di Marco e Davide proprietari dal 2011, può fregiarsi dell’iscrizione nell’Albo delle Botteghe Storiche del Comune di Rimini e dopo la consegna della speciale targa, anche nel progetto di Confcommercio della provincia di Rimini che mette in rete le Botteghe storiche del territorio per valorizzarne l’identità.

Non c’è riminese che tra gli anni Ottanta e Novanta, che non sia andato all’Old American Bar di Viserba. Un pub in perfetto stile british, ma con una importante novità: per la prima volta nasceva un vero pub nella zona nord di Rimini. L’Old American Bar riscuote subito un grande successo: i panini con i nomi degli attori di Hollywood, la varietà delle birre e la posizione strategica lo fanno diventare in poco tempo un punto di riferimento per tantissimi giovani, per lo più riminesi d’inverno, turisti da ogni parte d’Europa d’estate. Persone con tanta voglia di divertirsi, compresi i vip: grazie all’organizzazione del Summer Festival, sul palco dell’Old American si sono esibiti cantanti del calibro di Lucio Battisti, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Nilla Pizzi, Heather Parisi. Dal giugno 2011 l’Old American è gestito da Marco e Davide, che assieme al loro staff accolgono ogni sera la propria clientela, proponendo un menù romagnolo e un’ampia scelta di pizze cotte nel forno a legna, mentre l’anima tipica del pub rimane negli ottimi hamburger con pane di produzione propria artigianale.

“Siamo onorati del riconoscimento di Bottega storica: per noi è molto importante perché teniamo all’identità di questo locale. Anche se ora è un ristorante pizzeria– spiega Davide Matteoni, titolare insieme a Marco Giannini – nel locale è rimasto il fascino che lo ha reso famoso e stiamo pensando anche di proporre in menù gli storici panini con i nomi degli attori di Hollywood, perché per tutti rimangono indimenticabili. Abbiamo mantenuto lo stile che lo ha contraddistinto fin dalla sua creazione, mettendo ogni giorno la nostra passione per la buona cucina al servizio dei nostri clienti. Valorizzare le Botteghe Storiche è fondamentale per la nostra città: sono vere eccellenze della tradizione e conservano lo spirito con cui Rimini è diventata famosa nel mondo. Con il progetto di Confcommercio tutti potremo fare conoscere la nostra storia insieme alle nostre proposte attuali”.

“L’entusiasmo e la passione con cui Davide e Marco hanno preso in mano l’Old American Bar sono stati premiati da questo importante riconoscimento – dice il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino -. Quello che è stato il primo pub in stile inglese di Viserba è ora un mix di tradizione e nuove idee: un ristorante pizzeria con menù tipico romagnolo in cui rivivere il passato guardandosi attorno, ma che aggiunge ogni giorno qualcosa di nuovo: chi ha trascorso nottate indimenticabili all’Old American oggi ci torna a cena insieme a figli e nipoti. L’attenzione alle esigenze del cliente e l’ospitalità riminese lo fanno entrare di diritto tra le tappe del tour che porterà cittadini e turisti di bottega in bottega, scoprendo le peculiarità di una Rimini legata a doppio filo al turismo, al commercio e alla ristorazione di qualità”.

Ultimi Articoli

Scroll Up