Home > Ultima ora cronaca > L’agghiacciante video di Davide Fabbri “il Vikingo”: “Darò 1.000 euro a chiunque sodomizzi un giornalista antifascista”

L’agghiacciante video di Davide Fabbri “il Vikingo”: “Darò 1.000 euro a chiunque sodomizzi un giornalista antifascista”

Darò 1.000 euro a chiunque sodomizzi un giornalista antifascista, maschio, bianco e di età maggiore ai 21 anni“. Le parole, sfacciate  (ed edulcorate vista l’estrema violenza che le caratterizzano) sono state pronunciate in un video che sta circolando tra alcuni gruppi virtuali attivi su Facebook cui sono iscritti numerosi utenti di estrema destra. Vi compare, in maglione verde, Davide Fabbri detto il “vikingo”.

 Cinquantaduenne di Forlì, Fgià partecipante all’Isola dei Famosi, Fabbri era già stato condannato per apologia di fascismo dal tribunale di Rimini per aver tappezzato il centro storico con manifesti inneggianti a Benito Mussolini.

Negli ultimi tempi si era dichiarato responsabile – rivelazione di più che dubbia veridicità – dello scempio delle statuette degli idoli collocate dai panteisti del sinodo amazzonico, gettate nel Tevere da ignoti lo scorso 22 ottobre. Ma non solo, lo stesso Davide Fabbri è il sedicente “diacono della milizia di San Michele Arcangelo”, ed è al centro di altre manifestazioni a dir poco controverse. 

A denunciare il messaggio pubblicato in video da Fabbri  è stata l’avvocato bolognese Cathy La Torre sia sulla propria pagina Facebook che alle forze dell’Ordine. La Torre ha infatti inviato una segnalazione alla Digos. “Ho appena inviato alla Digos questo video trovato in un gruppo chiuso di Facebook – ha dichiarato l’avvocato all’Agenzia Dire – agli investigatori ho fornito nome, cognome e numero di telefono del soggetto: dati che lui stesso fornisce, ma che scelgo di oscurare qui, anche se il soggetto è già noto. Che questo tizio abbia problemi mentali o meno dovrà essere accertato, ed è per questo che ho subito informato le forze dell’ordine. Intanto la minaccia, che appare seria, potrebbe essere raccolta da qualche invasato. Nei dettagli, nel video in questione, Fabbri parla di un’ “invasione responsabile di violenze sessuali sulle donne italiane di cui gli antifascisti sono colpevoli”.

Il video postato dall’avvocato La Torre:

Ho appena inviato alla Digos questo video trovato in un gruppo chiuso di Facebook. Agli investigatori ho fornito nome, cognome e numero di telefono del soggetto: dati che lui stesso fornisce, ma che scelgo di oscurare qui, anche se il soggetto è già noto.Nel video, impugnando un pesante martello, questo tizio offre una taglia di 1.000 euro a chiunque sodomizzi con un bastone e faccia del male fisico a qualunque giornalista antifascista, maschio, bianco e con più di 21 anni. Che questo tizio abbia problemi mentali o meno dovrà essere accertato, ed è per questo che ho subito informato le forze dell’ordine. Intanto la minaccia, che appare seria, potrebbe essere raccolta da qualche invasato.Per questo chiedo la massima attenzione ai giornalisti per la loro incolumità.

Pubblicato da Cathy La Torre su Giovedì 14 novembre 2019

Scroll Up