Home > Ultima ora Attualità > L’autocertificazione per gli spostamenti cambia ancora. Qui il modello da scaricare

L’autocertificazione per gli spostamenti cambia ancora. Qui il modello da scaricare

Dopo appena tre giorni cambia ancora il modulo di autocertificazione per gli spostamenti. La quarta versione del testo comprende altre disposizioni pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale.

Il capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha spiegato a SkyTg24: “Sono state fatte ironie, ma cambiano le disposizioni e noi dobbiamo aggiornare il modulo”, anche per rispondere alle tante domande di chiarimenti che arrivano dai cittadini.

Oltre alla dichiarazione di non essere sottoposti alla quarantena e di non essere positivo, nella nuova dichiarazione occorre anche sottoscrivere di essere a conoscenza dei provvedimenti adottati dalle Regioni coinvolte in eventuali spostamenti nel territorio, oltre che delle misure disposte dal governo nazionale. Dunque bisogna sapere le regole sia della regione da cui si parte che di quella dove si arriva, che potrebbero essere differenti,

Fra le situazioni di necessità che giustificano lo spostamento, si chiarisce che sono compresi, ad esempio, il rientro dall’estero, le denunce di reati, gli obblighi di affidamento di minori, l’assistenza a congiunti o persone con disabilità.

Infine è anche cambiato anche il riferimento alle sanzioni, che non sono più di natura penale ma ora amministrativa.

Scarica qui l’autodichiarazione valida.

Scroll Up