Home > Ultima ora sport > Le migliori squadre d’Europa: tutto sugli ultimi 16 di Champions League

Le migliori squadre d’Europa: tutto sugli ultimi 16 di Champions League

La Chamions League è l’evento clou del calcio di club e ogni stagione è molto attesa da tutte le squadre e dai tifosi. L’apparizione sul palcoscenico internazionale fa venire la pelle d’oca e regala emozioni forti. Quest’anno, non solo i campioni in carica del Real Madrid, ma anche i partecipanti italiani saranno seguiti con particolare attenzione.

Il fatto che i tifosi si schierino a favore del Inter, del SSC Napoli e del Milan è visibile nelle scommesse  Italia, perché i tifosi credono da tempo che un titolo per uno dei tre club tradizionali sia di nuovo possibile.

 

La Champions League di quest’anno in sintesi

La UEFA Champions League 2022/23 è la 68ª stagione del principale torneo calcistico europeo per club, organizzato dalla UEFA, e la 31ª stagione da quando è stata rinominata UEFA Champions League dopo la Coppa dei Campioni Europea per club. La finale si giocherà allo Stadio Olimpico Ataturk di Istanbul il 10 luglio 2023. Anche se l’obiettivo dichiarato di pochi club è quello di raggiungere la finale, ogni squadra in Champions League sogna di raggiungere la finale un giorno.

Naturalmente, non si tratta solo di successi sportivi, ma anche di scopi finanziari. In generale, la Champions League è una vera e propria fonte di guadagno per tanti club. Tutti i 32 partecipanti hanno già ricevuto circa 15 milioni di euro per la propria partecipazione. Ogni vittoria nella fase a gironi ha portato altri 2,8 milioni di euro, ogni pareggio poco meno di un milione di euro. Il raggiungimento degli ottavi di finale viene premiato con 10.000.000 di euro in più, così come il raggiungimento dei quarti di finale.

Per le semifinali sono previsti 12,5 milioni di euro e per un posto in finale ci sono altri 15,5 milioni di euro. Il vincitore riceverà quindi “solo” 4,5 milioni. La fase a gironi è già stata decisa e solo 16 delle 32 partecipanti hanno ancora una possibilità di ottenere il grande trionfo.

 

Il Bayern con la fase a gironi perfetta

L’FC Bayern München è l’unica squadra della Champions League ad aver vinto tutte le partite della fase a gironi di quest’anno. Con 18 punti, la squadra di Monaco ha raggiunto una perfetta fase a gironi. Anche le statistiche sui gol sono impressionanti. Con 18 gol segnati e solo due subiti, nessun’altra squadra può vantarsi di un simile record.

Questa prestazione è particolarmente degna di nota perché le cose per il Bayern in campionato non stanno andando molto bene. Contrariamente alle aspettative, l’inizio di stagione è stato un po’ movimentato e l’altrimenti chiaro dominio in Bundesliga non si è potuto manifestare. Sebbene l’FC Bayern sia riuscito a raggiungere il primo posto prima della pausa invernale, le sue prestazioni in Champions League non possono essere paragonate a quelle in campionato.

Negli ottavi di finale, un vero e proprio thriller attende i tifosi. Il Bayern deve giocare con il PSG, il che significa ripetere la finale del 2019/20. Come è noto, quella volta vinse la squadra di Monaco. Ma la mancata vittoria del PSG in Champions League significa che la pressione è immensamente alta.

Stelle come Messi, Mbappé e Neymar hanno la pretesa di essere i migliori. E una sensazione di malumore si sta espandendo da parte del club. Sia il Bayern che il PSG si giocano tutto negli ottavi di finale. Una sconfitta sarebbe un’amara battuta d’arresto per entrambe le squadre, che potrebbe avere anche conseguenze sul piano personale.

 

E gli italiani?

Con SSC Napoli, Inter Milan, Juventus Torino e AC Milan, quest’anno ben quattro club italiani sono stati rappresentati nella fase a gironi della Champions League. Questo dimostra la ripresa del campionato e riflette la costanza delle prestazioni delle squadre di vertice. Il Napoli e le due squadre di Milano sono state in grado di mostrare le proprie abilità in campo anche in Champions League.

Mentre la SSC Napoli è stata la squadra vincente del gruppo A, sia l’Inter che il Milan hanno dovuto accontentarsi del secondo posto. L’unica delusione è stata la prestazione della Juventus a Torino. Sono riusciti a prendere solo tre punti da sei partite con grande difficoltà e a salvarsi al terzo posto.

Il Napoli affronterà la vincitrice della scorsa edizione dell’Europa League negli ottavi di finale. L’Eintracht Francoforte ha conquistato il suo posto in Champions League per la prima volta nella storia del club, accedendo direttamente alla fase a eliminazione diretta. Tuttavia, è probabile che la SSC Napoli parta leggermente favorita in quanto vincitrice del girone. Le due partite tra Milan e Tottenham Hotspur promettono di essere un duello alla pari. E l’Inter contro il Porto sarà un momento speciale degli ottavi di finale. Il Porto ha concluso la fase a gironi al primo posto davanti a PSG e Juventus.

 

Il Real Madrid salverà l’onore spagnolo?

Delle tre rinomate rappresentanti spagnole in Champions League, è rimasta solo una squadra. Sia il Barcellona che l’Atletico Madrid hanno dovuto abbandonare la fase a gironi. Con statistiche impressionanti, il Real Madrid è il favorito assoluto della competizione di quest’anno.

Tutto sommato, i madrileni hanno vinto cinque titoli negli ultimi nove anni. Resta da vedere se sarà sufficiente per vincere la Champions League per la sesta volta in dieci anni. La fase a gironi non è stata caratterizzata da un grande dominio e l’RB Leipzig è stato alle calcagna dei madrileni. Anche il Liverpool, un avversario ben noto, è in attesa. La squadra di Jürgen Klopp, tuttavia, si trova in una posizione simile a quella dell’FC Bayern. All’inizio della stagione il Liverpool non ha ingranato per niente in campionato e dopo pochi turni era già lontano dalla lotta per il titolo. Tuttavia, hanno superato agevolmente la fase a gironi.

 

Germania-Inghilterra in due duelli

Negli ottavi di finale, due club tedeschi incontreranno due squadre della Premier League. Mentre il Borussia Dortmund affronterà il Chelsea FC, l’RB Leipzig dovrà vedersela con il Manchester City. La posta in gioco è particolarmente alta per le squadre inglesi.

Il Manchester City ha assolutamente bisogno di una vittoria in Champions League per essere finalmente tra le prime squadre indiscusse al di fuori dell’Inghilterra. Allo stesso modo, il Chelsea potrebbe senza dubbio tornare a essere uno dei migliori club al mondo con un’altra vittoria in Champions League.

 

Fonte: https://unsplash.com/photos/lBhhnhndpE0

Ultimi Articoli

Scroll Up