Home > Primo piano > L’Emilia Romagna si risveglia sottozero

L’Emilia Romagna si risveglia sottozero

Questa domenica mattina diffusi sono stati i valori negativi registrati nella regione, con la pianura emiliana a far da timoniere: le minime sono scese in gran parte sotto i -2/-3 gradi, con punte di -4/-5° raggiunte all’alba nelle zone rurali e di aperta campagna. Notte gelida anche sui rilievi appenninici, specie quello centrale, dove spiccano i -11° sulla vetta del Monte Cimone.

Più contenuto è risultato il calo in Romagna, dove le minime si sono mantenute prossime allo zero, per effetto di una residua ventilazione marittima, salendo sino a 2/3° in corrispondenza delle coste.

Tuttavia, anche sulle aree centro-orientali della regione è prevista un’ulteriore diminuzione all’alba di lunedì, ma con valori meno profusi.

Temperature minime che sono attese in lieve aumento martedì: comprese tra 0 gradi sulle aree interne di pianura e 4 gradi sulla costa; mentre le massime risulteranno tra 7 e 10 gradi.

Queste le previsioni di ArpaER per la provincia di Rimini:

Oggi domenica 22 novembre: “Al mattino sereno; nel pomeriggio sulla costa sereno, sui rilievi sereno o poco nuvoloso; dalla sera cielo velato per nubi alte. Temperature massime pomeridiane comprese tra 3 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 37 (rilievi) e 51 km/h (costa). Mare molto mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso al mattino, nel pomeriggio mare mosso, dalla sera mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso”.

Domani lunedì 23 novembre: “Al mattino cielo velato per nubi alte; nel pomeriggio sulla costa cielo velato per nubi alte, sui rilievi sereno; dalla sera cielo velato per nubi alte. Temperature minime del mattino comprese tra 0 °C sui rilievi e 3 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 7 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 20 (rilievi) e 29 km/h (costa). Mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso al mattino, nel pomeriggio mare poco mosso, dalla sera mare poco mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso”.

Martedì 24 novembre: “Al mattino cielo velato per nubi alte; nel pomeriggio sulla costa cielo velato per nubi alte, sui rilievi sereno; dalla sera cielo velato per nubi alte. Temperature minime del mattino comprese tra 0 °C sui rilievi e 3 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 7 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 20 (rilievi) e 29 km/h (costa). Mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso al mattino, nel pomeriggio mare poco mosso, dalla sera mare poco mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso”.

La tendenza sulla Regione Emilia Romagna da mercoledì 25 novembre a sabato 28 novembre: “A inizio periodo la presenza di un’area anticiclonica manterrà condizioni di tempo stabile sul territorio regionale, associate a probabili foschie o nebbie; in seguito, pur mantenendosi condizioni di visibilità ridotta per foschie e nebbie, l’infiltrazione di correnti più fredde e instabili potranno dare luogo anche a deboli piovaschi. Le temperature si manterranno superiori alla norma del periodo, con una scarsa escursione termica nelle ore diurne”.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico AMPRO Meteo Professionisti
 
Scroll Up