Home > Scuola > Open day Online > L’Istituto Tecnico Economico per il Turismo apre le sue porte ai ragazzi delle medie

L’Istituto Tecnico Economico per il Turismo apre le sue porte ai ragazzi delle medie

IN VIAGGIO CON MARCO POLO. Il futuro è già qui!

Sono già le 15,15 nell’aula magna dell’Istituto tecnico economico per il turismo Marco Polo, ma le famiglie dei ragazzi di terza media continuano ancora ad entrare nella sala ormai gremita di persone, accolte da uno stuolo di studenti volontari che indossano le magliette identificative con il logo della scuola e tra un benvenuto in russo, in inglese, un saluto in francese, tedesco o spagnolo, testimoniano con entusiasmo il loro legame con l’istituto.

E’ il 26 novembre, il primo giorno degli open day delle scuole superiori e nell’aria c’è molta curiosità e tante sono le aspettative di queste famiglie che arrivano un po’ da tutto il territorio riminese e addirittura da fuori provincia, da Sogliano come da Gabicce. In effetti l’interesse è ben giustificato: l’I.T.T. Marco Polo è l’unica scuola di questo genere sul nostro territorio tra Emilia Romagna e Marche e in tutta Italia ne esistono soltanto 23 di questa tipologia, raggruppate nella RENATUR (Rete nazionale degli Istituti Turistici), di cui è presidente proprio la Dirigente scolastica dell’istituto riminese, Prof.ssa Valeria Gabrielli.

La scuola nasce nel 1969 da un’esigenza sentita sul territorio di formare personale qualificato nell’accoglienza turistica che un tempo era soltanto legata all’attività balneare, mentre oggi spazia nei vari settori della cultura, da quella storica ed archeologica propria della città, all’anima naturalistica dell’entroterra, passando per la ricezione turistica congressuale, o connessa a manifestazioni sportive, e che ogni anno contribuisce ad aumentare i posti di lavoro nella nostra città.

La scuola pertanto si impegna nel proporre nuovi percorsi di studio opzionali in linea con i cambiamenti del turismo, dato che il diploma ottenuto alla fine del quinquennio consente possibilità occupazionali nelle agenzie di viaggio e tour operator, imprese e agenzie di trasporto, centri congressuali e fieristici, strutture ricettive e alberghiere, nei settori dell’ organizzazione di eventi e manifestazioni, marketing e pubblicità, o come guida turistica, accompagnatore turistico, animatore presso centri vacanza, parchi tematici e villaggi turistici.

Ultimamente è nata la figura dell’operatore termale in ambito turistico, cosicchè, come spiega la prof.ssa Binaghi, una delle referenti dell’orientamento: “Dall’anno scorso abbiamo attivato un corso in “Turismo e wellness” in collaborazione con le terme di Riccione, che oggi rappresenta un mercato turistico in espansione a Rimini con buone prospettive di occupazione locali e nazionali”. Un altro percorso innovativo è quello del “Web marketing”, oggi strumento indispensabile per chi voglia cimentarsi nel mondo della promozione del turismo: si tratta di un percorso integrato all’insegnamento di Discipline turistiche aziendali nel triennio, che attraverso la collaborazione di esperti esterni e di stage professionale, permette di acquisire una certificazione di competenze specifiche nel settore. A queste due proposte se ne aggiunge una terza, il corso in “Guida turistica del territorio in lingua inglese” che potenzia lo studio dell’inglese con l’intervento di un docente madrelingua.

Per chi aspiri al proseguimento degli studi, però, questo può avvenire presso tutte le facoltà universitarie, anche se le più “gettonate” sono quelle di economia e commercio, economia del turismo, lingue e letterature straniere, interprete e traduttore, beni culturali, giurisprudenza e molte altre ancora. Per chi invece voglia proseguire gli studi nel settore turistico avanzato, si prospetta la possibilità di frequentare l’I.T.S., ossia l’istituto superiore del turismo per acquisire una qualifica manageriale, attraverso un percorso integrato tra mondo del lavoro e università. Lo studio delle lingue straniere costituisce d’altra parte un’altra peculiarità della scuola, che promuove l’apprendimento di tre lingue: due quinquennali (inglese, obbligatorio, e un’altra lingua comunitaria a scelta tra francese, spagnolo, tedesco, russo) e una terza lingua triennale, anch’essa opzionale.

L’essere internazionali è un’altra attrattiva dell’I.T.T. Marco Polo: oggi i ragazzi sono cosmopoliti, sono abituati a viaggiare e sognano un futuro all’estero, quindi la scuola si impegna a fornire gli strumenti per andare a studiare e/o lavorare in un altro paese, grazie alla proposta del progetto “Esabac Techno” nel triennio, che promuove lo studio del francese attraverso un percorso di formazione integrata in lingua, cultura e comunicazione negli ambiti linguistico, letterario, economico e turistico, oltre allo studio della storia in lingua francese secondo i programmi vigenti in Francia; al termine di tale percorso sarà quindi possibile acquisire un doppio diploma italo-francese, ossia il diploma di Stato italiano e il Baccalauréat francese per poter lavorare in Francia o iscriversi a qualsiasi università francese . Viene proposto inoltre anche un programma di “Doppio diploma italo-americano”, che offre la possibilità di acquisire simultaneamente il diploma di Stato italiano e quello di High School, frequentando on-line per un periodo variabile da due a quattro anni un percorso scolastico individuale in lingua inglese, coadiuvati da insegnanti madrelingua della scuola superiore di Miami, negli USA, con cui il programma è stato avviato.

Proprio per coltivare le lingue, l’I.T.T. Marco Polo promuove scambi classi con scuole superiori dei paesi di cui si studiano le lingue, viaggi d’istruzione nei paesi europei (oltre che in Italia) e soprattutto soggiorni linguistici di ben tre settimane all’estero per perfezionare la lingua, ospiti di famiglie del posto; negli anni passati, per esempio, sono stati svolti soggiorni a Liverpool, Edimburgo, Valencia, Malaga, Augsburg, ma anche in Canada. Numerose sono inoltre le visite guidate e le uscite didattiche di interesse geografico, naturalistico, storico-artistico ed economico.

La scuola partecipa inoltre ai bandi del Progetto Erasmus Plus, per cui gli studenti possono candidarsi per vincere delle borse di studio per frequentare un corso di lingua intensivo di una settimana e uno stage di un mese nel Paese per cui si è fatto domanda.

Lo stage del resto riveste una parte molto importante nel percorso di studio degli studenti: nel triennio le ore di alternanza scuola-lavoro obbligatorie previste sono 400, da effettuarsi sia in ambito scolastico (teorico) che in aziende del territorio (come stage). E’ prevista inoltre la possibilità di aderire anche all’alternanza scuola-lavoro estiva, promossa anch’essa dalla scuola.

Il percorso scolastico richiede un impegno di 32 ore settimanali, tutti i giorni dalle 8,00 alle 13,00, ad eccezione del giovedì, in cui c’è la giornata lunga fino alle 15,00. Le materie che si studiano sono ripartite in discipline del biennio, comuni a tutti gli istituti (italiano, storia, matematica, lingua inglese, scienze integrate, ossia fisica e scienze della natura al primo anno e chimica e biologia  al secondo anno, scienze motorie), con l’inserimento di alcune materie specialistiche come geografia, informatica, diritto ed economia, economia aziendale, seconda lingua quinquennale, mentre nel triennio alcune delle discipline citate si specializzano in diritto e legislazione turistica, geografia del turismo, discipline turistiche aziendali e compaiono lo studio di arte e territorio e di una terza lingua triennale.

La scuola” – come ribadisce la Preside, prof.ssa Valeria Gabrielli è una scuola che pulsa, viva, dove gli alunni sono contenti di stare. Ed ha un nome proprio adatto: Marco Polo è stato un grande esploratore e questa scuola vuole proprio esplorare la formazione della persona, perché ognuno di noi diventi veramente libero, capace di scegliere, conoscendo e assumendosi la responsabilità di ciò che farà in futuro”.

E questa scuola pulsa davvero, basti guardare i numerosi progetti che mette in atto ogni anno, dal laboratorio di atelier e fotografia digitale, al teatro, alla redazione del giornalino, al progetto “Viva l’opera”; è inoltre possibile studiare una quarta lingua a scelta tra le lingue europee, il cinese, l’arabo e il russo e seguire corsi in preparazione degli esami per le certificazioni linguistiche, oltre che dell’ECDL (Patente europea del computer).

Dall’anno scorso il nostro istituto – uno tra i primi in Italia – è diventato una ONLUS denominata “Marco Polo istruzione formazione e futuro onlus”, alla quale tutte le famiglie degli studenti potranno contribuire donando il 5X1000 della dichiarazione dei redditi. L’associazione è nata con scopi di solidarietà sociale a beneficio di studenti svantaggiati che frequentano l’istituto, ma anche con l’intento di promuovere eventi culturali. E di formazione professionale.

Dopo la presentazione del Piano dell’Offerta Formativa si parte per il tour della scuola accompagnati da insegnanti e studenti. Sono tanti i laboratori da visionare e le curiosità da scoprire: dalle aule a gradoni di geografia ed arte al laboratorio linguistico con le cuffie, che i ragazzi provano direttamente, a quelli multimediale e d’informatica. Le famiglie sono guidate con sicurezza dagli studenti in questo edificio di tre piani, ex colonia elioterapica, dai grandi spazi, dove persino gli ampi corridoi sono diventati aree digitali. Ed ecco che compaiono anche i laboratori di scienze integrate, dove la professoressa di fisica coinvolge gli studenti in dimostrazioni, quello di D.T.A. (discipline turistico-aziendali), dove l’insegnante fa sperimentare ai ragazzi le modalità di ricerca di un trasporto o di prenotazione di una camera in hotel, fino alle palestre e alla pista per il salto in lungo, unica nel suo genere in tutta la provincia.

Quindi…vi aspettiamo numerosi ai nostri open day!

________________________________________________________

ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE ECONOMICO M. POLO
Sede :
Viale R. Margherita, 20 -22
Marebello
47900 RIMINI
Telefono : 0541 374000 374002
Fax : 0541 378607
Email : rntn01000q@istruzione.it
URL : http://www.ittmarcopolorimini.gov.it

Referente per l’orientamento della sede :
Prof.sse Barbara Binaghi, Paola Ugolini

Indirizzo:
TURISMO

Corsi attivati: 

  • Corso ordinario
  • Turismo e wellness
  • Guida turistica del territorio in lingua inglese
  • Web marketing
  • Esabac Techno

Attività dell’off. formativa della sede: 

  • Accoglienza per studenti delle classi prime
  • Orientamento alla scelta post-diploma
  • Alternanza scuola-lavoro curricolare ed estiva
  • Educazione alla legalità ed alla cittadinanza attiva
  • Educazione alla cittadinanza europea
  • Educazione alla memoria
  • Educazione all’ascolto (musica classica, strumentale, vocale, teatro musicale, ecc.)
  • Laboratorio teatrale
  • Educazione alla salute
  • Viaggi d’istruzione in Italia e all’estero
  • Scambi classe con scuole estere
  • Soggiorni linguistici di 3 settimane  (nei Paesi di tutte le lingue comprese nel curricolo) con docenti accompagnatori interni
  • Adesione alla Rete Italia-Russia, per promuovere scambi culturali tra Italia e Russia
  • Attività di recupero (corsi pomeridiani, supporto agli esami di Stato, campus “I love Maths”)
  • Centro scolastico sportivo e Campionati studenteschi in collaborazione con MIUR e CONI
  • Corsi pomeridiani extracurricolari (teatro, corso atelier di disegno, fotografia digitale, ecc.)
  • Educazione al lavoro e all’impresa
  • Corsi di preparazione alle certificazioni di lingua straniera
  • “E-Twinning” – iniziativa europea volta a favorire i gemellaggi on-line tra scuole europee
  • Progetto MARCHIOPOLO (Redazione del giornalino d’Istituto)
  • ISede amministrativa ITS – Istituto Tecnico Superiore: Corso biennale post diploma sul tema del “Turismo e benessere”

    Strutture didattiche della sede: 

  • Una biblioteca con materiale anche in lingua straniera
  • Diversi laboratori linguistici e multimediali, di discipline turistiche e pratica d’agenzia, informatica, scienze integrate, laboratori e aule con LIM
  • Aule speciali di storia dell’arte, geografia
  • Aula magna e sala riunioni
  • Due palestre, campi esterni polivalenti e pista di salto in lungo, spiaggia adiacente, cortile e ampio parcheggio, punto ristoro
  • Rete wifi per tutto l’Istituto e registro di classe elettronico
  • Sede Provinciale dell’Alliance Française (Associazione Culturale Franco/Italiana)
  • UNIRIMINI: collaborazione con Università di Rimini per stabilire continuità nella formazione
  • Sede Presidenza RE.NA.TUR (reti nazionali Istituti Tecnici per il Turismo)
  • Sede C.T.S. – Centro territoriale di supporto, che offre consulenza e formazione a insegnanti, genitori e alunni sul tema delle tecnologie applicate a favore degli alunni disabili.

Calendario Open Day

Domenica  11 Dicembre 2016 dalle 15.00 alle 17.00

Domenica  18 Dicembre 2016 dalle 15.00 alle 17.00

Mercoledì  11 Gennaio 2017 dalle 15.00 alle 17.00

Sabato  21 Gennaio 2017 dalle 15.00 alle 17.00

Incontro con gli operatori del turismo, i referenti dell’ITS e dell’Università di Rimini

Scroll Up