Home > Ultima ora cronaca > Lo zio del ragazzo pestato in centro: “Rimini è peggio di Napoli”

Lo zio del ragazzo pestato in centro: “Rimini è peggio di Napoli”

“Parlano sempre di Napoli in maniera negativa per la delinquenza e micro delinquenza. Ma vi posso garantire che Rimini è peggio di Napoli. Spacciatori di droga, delinquenza, microdelinquenza, e mio nipote Sodano Emanuele è stato vittima di questa aggressione senza motivo”. A parlare così è Francesco Sodano, zio del ragazzo pestato in pieno centro storico di Rimini il 12 aprile scorso.

Lo sfogo di Sodano appare in un video caricato oggi sul canale YouTube Juorno.tv, con il titolo “Ragazzo di Acerra aggredito e picchiato da 4 coetanei a Rimini, è grave”.

Nel filmato compare anche un altro personaggio, di cui non è indicato il nome, che a sua volta stigmatizza l’accaduto. “Quattro persone contro a uno, queste cose non si fanno!”.

“Spero che i magistrati facciano il loro dovere e il loro percorso – conclude Sodano – perché ho ampiamente fiducia nella magistratura”.

Il video:

Scroll Up