Home > Ultima ora politica > L’on. Vietina ci fa scrivere dall’avvocato per dire che l’aeroporto di Rimini lavora “soprattutto nel periodo estivo”

L’on. Vietina ci fa scrivere dall’avvocato per dire che l’aeroporto di Rimini lavora “soprattutto nel periodo estivo”

Dall’Avvocato Enrico Sirotti Gaudenzi, riceviamo e pubblichiamo:

Formulo la presente in nome e per conto dell’On.le Vietina, mia assistita, per invitarVi a rimuovere l’articolo apparso al seguente indirizzo: https://www.chiamamicitta.it/gaffe-della-deputata-cesenate-forza-italia-vietina-sull-aeroporto-rimini/ o a correggerlo – come da rettifica inoltrata dalla segreteria dell’Onorevole.

Il contenuto e, soprattutto, il titolo di quanto da Voi pubblicato, oltre ad essere errato e non corrispondente ad una giusta informazione, è fortemente lesivo dell’immagine della mia cliente.

Faccio presente che la segreteria dell’On.le Vietina ha inoltrato per errore il primo comunicato (che conteneva un semplice refuso) ed ha subito prontamente rettificato l’errore apparso nel testo dell’interpellanza – inviandoVi una successiva mail – ma, contrariamente a quanto richiesto, non avete pubblicato il testo corretto dell’interpellanza (depositata tramite il portale della Camera dei Deputati) ma avete continuato a dare spazio all’invio errato che conteneva un refuso di battitura, lasciando spazio ad interpretazioni non corrette.

Il testo corretto dell’interpellanza depositata, infatti, indicava – relativamente all’aeroporto di Rimini – che tale struttura effettua voli soprattutto nel periodo estivo e non solo in questo periodo!

In attesa di un Vostro urgente riscontro porgo

cordiali saluti.

Enrico Sirotti Gaudenzi

Abbiamo provveduto a correggere l’articolo nel senso richiesto dalll’avvocato Sirotti. Inevitabili due considerazioni, una di metodo e una di merito.

Partiamo dal metodo: scomodare un legale per chiedere la pubblicazione di una rettifica di un “refuso”, peraltro commesso non dalla testata giornalistica ma da una Deputata della Repubblica nel testo di una sua interrogazione in Parlamento, pare quanto meno sproporzionato, per non dire fuori luogo o intimidatorio.

Quanto al merito, il periodo in cui l’aeroporto “Marconi” di Bologna resterà chiuso va dal 14 al 18 settembre. Secondo il calendario vigente, l’estate finisce il 23 settembre. Secondo il calendario turistico della Regione Emilia Romagna, la stagione balneare si conclude il 28 ottobre. Nel settembre dello scorso anno all’aeroporto “Fellini” di Rimini sono transitati  51.750 passeggeri, addirittura più che in agosto (47.936) e quasi come in luglio (55.205).

Quando l’On. Vietina si corregge e afferma che l’aeroporto di Rimini effettua voli “soprattutto nel periodo estivo” dice senza dubbio il vero. Ma in questo modo va a privare di ogni senso la sua interrogazione: a che scopo riaprire per quei giorni lo scalo di Forlì, dal momento che quello di Rimini, lungi dall’essere chiuso, è nel pieno della sua attività?

Concordiamo con l’avvocato Sirotti Gaudenzi che tutto ciò sia fortemente lesivo dell’immagine” della sua cliente. Ma se l’On. Vietina ha deciso di farsi del male da sola, tramutando quella che appariva una “gaffe” in un’interrogazione senza fondamento, l’avvocato ci insegnerà che nel riportare e commentare questi fatti stiamo esercitando nient’altro che il libero diritto di critica e di informazione garantito dall’Art. 21 della Costituzione Italiana e dalle leggi conseguenti. 

Ultimi Articoli

Scroll Up