Home > Ultima ora politica > L’onorevole Bignami (Fi) chiede al Governo un’ispezione sui conti di Santarcangelo Festival

L’onorevole Bignami (Fi) chiede al Governo un’ispezione sui conti di Santarcangelo Festival

 Il deputato di Forza Italia Galeazzo Bignami chiede al Governo un’ispezione sui conti di Santarcangelo Festival.

“Ancora una volta il Festival di Sant’Arcangelo, nel riminese – si legge in una mota dell’onorevole – con i suoi contenuti “discutibili”, suscita polemiche e perplessità. A essere oggetto di segnalazione, questa volta, è lo spettacolo “Multitude” che prevede che gli attori, nelle battute finali, si spoglino completamente fino a restare nudi. Il tutto è stato messo in scena nella piazza del Comune”.

Per questo Bignami ha deciso di presentare un atto ispettivo al Governo per chiedere conto “dei finanziamenti ministeriali per il Festival” e “delle forme di controllo messe in atto rispetto ai contenuti degli spettacoli stessi”.

“Più volte, anche in occasione delle passate edizioni del Festival e come consigliere regionale – spiega il parlamentare azzurro – avevo sollevato dubbi sull’opportunità di mettere in scena spettacoli, in luoghi aperti al pubblico, durante i quali gli artisti si denudavano o di proporre contenuti decisamente discutibili come quelli dell’edizione 2017 tra i quali figurava anche un certo Club ecosex”.

“Il festival gode di importanti finanziamenti pubblici di cui oltre 300mila euro dalla Regione – dice Bignami -. Alla luce delle continue polemiche che tale festival produce, il Governo chiarisca se tali forme di “arte” debbano restare fuori da progetti finanziati con risorse pubbliche o quanto meno se sia necessario prevedere che tali spettacoli si svolgano a porte chiuse e comunque in luoghi non accessibili al pubblico, richiamando l’organizzazione a un controllo più rigoroso rispetto ai contenuti proposti. Senza contare che, probabilmente, andrebbe aperta anche una riflessione in ordine alle ingenti risorse erogate”.

Ultimi Articoli

Scroll Up