Home > Ultima ora politica > Lotta allo smog, da Lega e 5 Stelle due lingue diverse

Lotta allo smog, da Lega e 5 Stelle due lingue diverse

“L’obiettivo è quello di andare incontro il più possibile alle esigenze dei cittadini, senza penalizzarli con divieti che si scaricano quasi esclusivamente sulle fasce più deboli”.

L’on. Jacopo Morrone, Segretario della Lega Romagna, e Massimiliano Pompignoli, consigliere regionale del Carroccio, sollecitano la Giunta Bonaccini a prevedere altre misure, dopo la marcia indietro sullo stop ai diesel Euro 4. Da più segnalazioni è infatti emersa la necessità di prevedere deroghe anche per i diesel Euro 3, che già la Regione Lombardia ha recepito in questi giorni.

“Siamo convinti che si debbano tenere in considerazione particolari situazioni non ricomprese nelle deroghe previste dalla Regione Emilia-Romagna e che stanno causando notevoli disagi a chi possiede veicoli diesel Euro3. Le nuove regole in deroga dovrebbero essere rivolte, in particolare, ai veicoli di proprietà condotti da persone che abbiano compiuto i 70 anni; ai mezzi i cui proprietari siano in attesa di consegna di un nuovo veicolo non sottoposto alle vigenti limitazioni alla circolazione; ai veicoli appartenenti ad associazioni o società sportive iscritte a federazioni affiliate al CONI o altre federazioni riconosciute ufficialmente, a cui dovrebbero aggiungersi i mezzi privati utilizzati da iscritti a queste associazioni che possano certificare la loro partecipazione alle relative manifestazioni sportive. In ogni situazione e di fronte a decisioni assunte dalle amministrazioni sono sempre da tenere in considerazione sia i costi che i benefici per la comunità. Queste nuove misure in deroga, a fronte di un impatto bassissimo per le politiche ambientali, potrebbero risultare di grande sollievo per soggetti obiettivamente messi in gravi difficoltà da divieti assunti senza tenere conto delle loro esigenze”.
Di qui, la presentazione di un’interpellanza alla Giunta Bonaccini a firma del consigliere Pompignoli.

Tutt’altra filosofia sembra invece ispirare il MoVimento 5 Stelle. 

“I dati diffusi ieri dall’Agenzia Europea dell’Ambiente e dell’OMS – scrive il senatore pentastellato riminese Marco Croatti, riprendendo alla lettera il Blog delle Stelleche vedono le regioni del Nord Italia come la zona più inquinata d’Europa con il triste primato europeo italiano di morti premature, ben 85.000 l’anno, e di malattie infantili a causa dell’inquinamento ci impongono subito misure radicali per la pianura padana e le zone metropolitane”.

“Sono necessarie misure importanti in difesa dell’ambiente e per una riconversione industriale innovativa basata sulla sostenibilità ambientale. Previste per altro nel Contratto di Governo. Fin da subito il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha avviato un’interlocuzione con le Regioni della Pianura Padana per poter avviare un piano straordinario antismog”.

“Dobbiamo andare oltre le misure emergenziali adottate dalle Regioni. Servono interventi strutturali, che abbiano una visione ampia e di lungo periodo. Ecco perché il governo sta lavorando ad un grande piano di rivoluzione della mobilità, ad iniziative di riforestazione urbana, all’incentivo al trasporto pubblico elettrico”.

“In questo percorso anche la Commissione europea dovrà fare la sua parte. Prendere atto dell’emergenza sanitaria in atto nelle regioni del Nord Italia e concedere flessibilità agli Stati membri che investono per riconvertire un sistema economico basato sulle fonti fossili”.

“Ben otto Stati europei hanno un inquinamento atmosferico sopra i livelli stabiliti. In tutta Europa ben 400 mila persone muoiono ogni anno per malattie legate alla cattiva aria. Questi dati non possono essere più ignorati a Bruxelles. Gli investimenti per una riconversione industriale innovativa basata sulla sostenibilità ambientale devono essere messi fuori dal patto di stabilità”.

“Anche Rimini – conclude Croatti – così come gli altri capoluogo della nostra regione e della pianura padana, raggiunge livelli di inquinamento dell’aria preoccupanti”.

Ultimi Articoli

Scroll Up