Home > Politica > Lucio Paesani ritira la candidatura a sindaco. Un patto con la Lega per Ceccarelli

Lucio Paesani ritira la candidatura a sindaco. Un patto con la Lega per Ceccarelli

Dopo, a sorpresa la candidatura di Gloria Lisi che divide il centrosinistra, ora arriva un altro colpo di scena questa volta nel centrodestra. Lucio Paesani ha deciso di rinunciare alla sua candidatura a sindaco e di sostenere con la sua lista il centrodestra. “Il mio dare consisterà nel fare non un passo INDIETRO, perché su priorità e metodo non arretriamo di un millimetro, MA UN PERSONALE PASSO DI LATO, anteponendo la necessità di cambiamento AL RISULTATO DELLA LISTA, Il rilancio di RIMINI ALLA MIA PERSONA, L’ IO DA ME RAPPRESENTATO, AL NOI DI UN PROGETTO CON SOLIDE FONDAMENTA e più larga base politica e sociale. Lo faccio affinché chi confonde la politica con un talent show o con il centro per l’ impiego comprenda che FARE POLITICA È SERVIRE GLI ALTRI E PROVARE A LASCIARE AI NOSTRI FIGLI QUALCOSA DI MEGLIO DI CIÒ CHE È STATO LASCIATO A NOI.”

Da quanto scrive vi è stato un patto tra la Lega e Paesani. I contorni del patto non sono tutti chiari. Per Paesani il candidato a sindaco è Enzo Ceccarelli ex sindaco di Bellaria.  “Bisogna farlo per RIMINI, e RIMINI, viene prima anche di Lucio Paesani e delle sue capacità che saprà dimostrare ancora più OSTINATAMENTE affiancando il Sindaco Ceccarelli, scrive Paesani.

La conferma arriva dalla conferenza stampa di Morrone e Paesani in piazza Tre Martiri. La lista di Lucio Paesani sarà coalizzata con il centrodestra.

Anche dopo questo “colpo di scena” rimane ancora aperto una domanda fondamentale. Chi sarà il candidato a sindaco per tutto il centrodestra a Rimini. Come è noto infatti sul nome di Ceccarelli rimane l’opposizione di Forza Italia e le perplessità di Fratelli d’Italia. Anche nella Lega la proposta di Ceccarelli è sostenuta dall’onorevole Jacopo Morrone ma osteggiata da esponenti locali del partito di Salvini.

Ultimi Articoli

Scroll Up