Home > La puèšia ad Muratori > L’uróscup um diš mèl

Òz per mè, mèlasörta!
la zurnèda la va stòrta,
e’ lunèrie a l’ò guèrs,
la luna la m’è d travèrs.

L’uróscup te giurnèl,
um diš ch’la bòta mèl,
zurnadaza néra néra,
e am sò dét: mèj ò chèra!

A pòs fè immatì ma tótt,
sla scuša ch’ò un dé brót,
ma la möj ai dég: a scap,
an sò cuš ch’u m’à ciap.

Ò cuntrèria la zurnèda,
a vag zò fin sla palèda,
am tir só una muiliga,
ènca se e’ sarà fadiga.

Sla fà e’ muš pèz per léa,
che mè an cambie idea,
sa stag at chèša per lèz,
sèinz’èltre e’ sarà pèz.

Um vèin só cla musagna,
ch’la sint ènca la cagna,
léa la baja e la capès,
quand ch’la vèd ch’a patès.

La mi möj invèci na,
al sò cuš ch’la dirà,
che sa scap da e’ canzèl,
abandòun e’ tèt cuniughèl.

S’lam duvès dì isé,
a faz sóbti mèrcia indré,
e vó dì che per davéra
la zurnèda la è néra.

Ivano Aurelio Muratori

L’OROSCOPO MI DICE MALE

Oggi per me, malasorte,/ la giornata va storta,/ il lunario l’ho guardato,/ la luna mi è di traverso.

L’ oroscopo nel giornale,/ mi dice che butta male,/ giornataccia nera nera,/ mi son detto: meglio, ho piacere!

Posso far ammattire tutti,/ con la scusa che ho un giorno brutto,/ alla moglie le dico: esco,/ non lo so cosa mi ha preso.

Ho contraria la giornata,/ vado giù fin sulla palata,/ mi tiro su un po’/ anche se sarà fatica.

Se fa il muso peggio per lei,/ che io non cambio idea,/ se sto a casa a leggere,/ senz’altro sarà peggio.

Mi viene quell’avvilimento,/ che sente anche la cagna,/ lei abbaia e capisce,/ quando vede che patisco.

Mia moglie invece no,/ lo so cosa dirà,/ che se esco dal cancello,/ abbandono il tetto coniugale.

Se mi dovesse dire così,/ faccio subito marcia indietro,/ vuol dire che per davvera,/ la giornata è nera.

Ultimi Articoli

Scroll Up