Home > Economia > Ambiente > Maltempo di maggio frena i bagni, temperature dell’Adriatico lontane dai record

Maltempo di maggio frena i bagni, temperature dell’Adriatico lontane dai record

La stagione balneare sulla carta è partita, gli ombrelloni sono tutti aperti negli stabilimenti balneari della Riviera dai Lidi Ferraresi fino a Cattolica e i marinai di salvataggio hanno fatto la loro comparsa sulle torrette e sui mosconi. Ma chi si è già concesso qualche tuffo, forse se ne già accorto: le temperature dell’Adriatico Settentrionale sono ancora piuttosto fredde.

Come spiega un report del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Unimore nella fascia costiera del Nord Italia “siamo ancora attorno a 18 – 20°C per la nostra riviera romagnola. Ciò nonostante, siamo in media con i valori climatologici per il mese di maggio, e lontani dai valori registrati nei primi giorni di giugno del 2018 quando la temperatura media superficiale vicino le nostre coste arrivò perfino a 25°C, valore piuttosto inusuale per l’avvio della stagione estiva. Un record parecchio lontano ad oggi complici la variabilità del tempo, con pochi periodi di irraggiamento prolungato, la ventilazione sostenuta e qualche pioggia.”

 

Ultimi Articoli

Scroll Up