Home > Cronaca > Mappa europea: Emilia Romagna già in rosso scuro

Mappa europea: Emilia Romagna già in rosso scuro

L’Emilia Romagna è in rosso scuro, insieme alle province di Trento e Bolzano, nella mappa aggiornata dal centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) sull’incidenza dei contagi da Covid-19 nell’Ue. Secondo quanto riferisce l’Agenzia ANSA, nel resto d’Europa la situazione continua a migliorare nella penisola iberica, in Germania e Danimarca, ma resta critica in Repubblica ceca e Slovacchia, in Slovenia al confine con l’Italia, in Francia alla frontiera con il Belgio.

Intanto, “ad oggi purtroppo l’Emilia-Romagna rischia di tornare rossa, ne parleremo quest’oggi con la Regione”. Lo conferma il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, via Facebook. “Oggi noi sindaci abbiamo una riunione importante con la Regione Emilia-Romagna in relazione alla situazione pandemica”, scrive Pizzarotti.

“Dalla prossima settimana tutta l’Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa, anche le province come Parma che oggi sono in fascia arancione”. I contagi “stanno aumentando, ed e’ ordinario che sia così: se al calare dei contagi il Governo permette ai territori di allentare le restrizioni, legittimamente i cittadini si prendono quegli spazi di libertà concessi dal governo senza violare alcun Dpcm. Siamo di fronte a mesi di tira e molla che può essere superato soltanto da una poderosa e senza precedenti campagna vaccinale”. Ora, conclude Pizzarotti, “chi è chiamato a fare la sua parte per importare e distribuire il vaccino lo faccia. Ritardi e attese non sono più ammissibili”.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up