Home > Ultima ora > A MARANELLO MANCA IL SECONDO SORPASSO: LA FEMMINILE RIMINI IMPATTA 1-1

A MARANELLO MANCA IL SECONDO SORPASSO: LA FEMMINILE RIMINI IMPATTA 1-1

La Femminile Rimini non riesce a espugnare Maranello (1-1) e torna in Romagna con il pieno di rimpianti. Ancora una volta la prestazione è stata soddisfacente ma le biancorosse non sono riuscite a capitalizzare al meglio le occasione costruite, pagando anche qualche scricchiolio in difesa. Come se non bastasse, le assenze, tra cui quella inattesa di Morelli (problemi al ginocchio nell’allenamento di venerdì), hanno costretto mister Zeno Lisi a disegnare una formazione di emergenza con lo spostamento di Siesto a centrocampo. Un plauso particolare a Chiara Protti e Parri che sono scese in campo stringendo i denti e nonostante le condizioni precarie hanno lottato fino all’ultimo. La Femminile Rimini vuole vincere la gara a tutti i costi, il 3-4-3 iniziale con il tridente Fiumana-De Mattia-Pace è il chiaro segnale verso questa direzione. Non passano nemmeno due minuti e Fiumana sblocca l’incontro: Pace confeziona l’ennesimo assist (quinto stagionale) e serve la “freccia” che con un tocco di destro dentro l’area supera Rossi. Risposta delle modenesi con la punizione di Gabrini che sfila di poco a lato. La Femminile Rimini cerca la fuga con la conclusione di Lazzaretti che termina di poco a lato. Al 19′ clamorosa chance per le biancorosse con Gretcan che colpisce in pieno la traversa; la ribattuta di Fiumana viene smorzata dalle padrone di casa. Al 23′ il portierone Villucci (ottima prova per lei) è brava a respingere la conclusione sottomisura di Andreotti, per poi ripetersi sulla scatenata numero nove modenese. Al 35′ Ester Protti disegna una parabola micidiale su punizione, Rossi devia prodigiosamente. Nella ripresa mister Lisi passa al 4-4-2 arretrando Fiumana a centrocampo. La Femminile Rimini non riesce a trovare il pertugio giusto e al 66′ viene punita: Gabrini dal limite impegna Villucci che prima respinge ma poi non può nulla sulla ribattuta (1-1). La reazione biancorossa passa sui piedi di Fiumana che però non inquadra lo specchio. Poco più tardi l’attaccante si ripete con un’azione di classe delle sue, la sfera accarezza soltanto l’esterno della rete. Gli assalti finali non sortiscono gli effetti sperati: le biancorosse escono dalla patria della Ferrari senza il secondo sorpasso.

REAL MARANELLO 1

FEMMINILE RIMINI 1

REAL MARANELLO: Rossi (25′ st Florini), Mascolo (14′ st Pezzoli), De Caroli, Balestri, Cavalieri, Dattarozzi, Bertoglia, Camurati, Andreotti, Gabrini, Franchini. A disp.: Fiandri, Cherutti. All.:Cavuto.

FEMMINILE RIMINI: Villucci, Diny, Lazzaretti, E. Protti, Parri, C. Protti, Fiumana, Siesto, De Mattia, Gretcan, Pace. A disp.: S. Lisi, Di Palmo, Morelli. All.: Z. Lisi.

ARBITRO: Di Maio di Modena.

RETI: 2′ pt Fiumana (R), 21′ st Gabrini (RM).sara fiumana segna a maranello

Scroll Up