Home > Poesia > Marìa Guerra: «Gli insonni»

Marìa Guerra: «Gli insonni»

Gli insonni
gli irrimediabilmente insonni
quelli cui neppure il tè
né la pastiglia
né il conto delle cento pecorelle
servono ad addormentarli,
io li invito a uscire in silenzio
sulla piazza per ammirare
come dormono le colombe
e dimostrare che siamo innocenti
saggi
perchè pensiamo
che per riposare
abbiamo secoli.

María Marcela del Rosario Guerra Tejada (Città del Messicco, 1939 – 2019)

Scroll Up