Home > Cronaca > Medici no vax, a Rimini anche due pediatri: “1500 bambini da ricollocare”

Medici no vax, a Rimini anche due pediatri: “1500 bambini da ricollocare”

Altri 30 medici no vax che operano in Provincia di Rimini sono stati sospesi dopo essere stati indicati da Ausl Romagna all’ordine dei medici. Sono dunque 41 in tutti quelli che non potranno esercitare la professione e che resteranno senza stipendio fino al prossimo 31 dicembre.

“In gran parte – spiega il presidente dell’ordine Maurizio Grossi – sono pensionati, ospedalieri e professionisti che lavorano in cliniche private, in particolare uno di questi è anche molto noto per le sue prestazioni. Ci sono poi anche due pediatri“. E qui arrivano le note dolenti.

Perché anche se sono solo 2 su 41 i pediatri sospesi sono ben 1500 i bambini che complessivamente erano seguiti da questi ultimi. “Un pediatra ne seguiva 1000 e un altro 500” puntualizza Grossi che spiega come “gli altri pediatri pro vax siano ora costretti a un carico di lavoro maggiore non senza lamentele”. 

Intanto la casella di posta dell’ordine dei medici si sta intasando: sembra siano in arrivo ulteriori sospensioni di medici non vaccinati.

Ultimi Articoli

Scroll Up