Home > Cronaca > Meteo: allerta rossa nella Provincia di Rimini, maltempo tutta la settimana

Meteo: allerta rossa nella Provincia di Rimini, maltempo tutta la settimana

E’ con codice Rosso per criticità idraulica l’allerta dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile regionale emessa alle ore 12 di oggi e valida fino alla mezzanotte di mercoledì 15 maggio.

Un’allerta che riguarda diversi territori provinciali della regione tra cui anche quello della provincia di Rimini per criticità idraulica e per vento

“Per la giornata di lunedì 13 maggio – recita la nota – si prevedono precipitazioni moderate sull’Appennino centro-orientale e sulla Romagna, sparse a carattere irregolare altrove. Le precipitazioni sono previste in attenuazione nella prime ore di martedì 14 maggio. Sono inoltre previsti venti forti di bora (nord-est) sulla costa (circa 60-65 km/h) con raffiche (fino a 90 km/h). La ventilazione tenderà ad attenuarsi nella seconda parte della giornata di martedì 14 maggio. Mare inizialmente molto mosso e localmente agitato, in attenuazione nelle prossime ore”,

“La criticità elevata (colore rosso) sulla Pianura Emiliana Centrale – precisa la nota – si riferisce al transito della piena nei fiumi Secchia e Panaro; quella sulla Pianura Emiliana Orientale e costa Ferrarese è riferita al transito della piena negli affluenti di destra del Reno mentre quella sulla Pianura e costa Romagnola si riferisce al transito della piena in tutti i fiumi romagnoli.”

La struttura della Protezione civile comunale proseguirà al monitoraggio, momento per momento, dell’evolversi della situazione meteo e idrologica.

Intanto le previsioni non accennano a un ritorno del bel tempo né di temperature più consone a questo mese di maggio.

Domani, martedì 14 maggio, ArpaE prevede sulla provincia di Rimini: “Al mattino sulla costa nuvolosità variabile con piogge sparse, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; dal pomeriggio nuvolosità variabile. Temperature minime del mattino comprese tra 5 °C sui rilievi e 11 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 7 °C sui rilievi e 13 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 45 (costa) e 61 km/h (rilievi). Mare molto mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso al mattino, dal pomeriggio mare mosso”.

Mercoledì 15 maggio: “Al mattino sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli; dal pomeriggio nuvoloso. Temperature minime del mattino comprese tra 4 °C sui rilievi e 10 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 10 °C sui rilievi e 15 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 39 (costa) e 41 km/h (rilievi). Mare mosso al mattino, nel pomeriggio mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso, dalla sera mare poco mosso”.

Purtroppo le tendenze per i giorni da giovedì 16 a domenica 19 maggio non lasciano presagire nulla di buono e anzi prospettano un altro peggioramento per il prossimo fine settimana. Queste le valutazioni di ArpaE: “Condizioni di debole instabilità nella giornata di giovedì con possibilità di locali precipitazioni più probabili in area appenninica. Dalla giornata di venerdì l’ingresso sul mediterraneo occidentale di una nuova area depressionaria atlantica porterà un nuovo peggioramento con piogge sparse sul nostro territorio regionale che potranno risultare più consistenti tra le giornate di sabato e domenica. Temperature in aumento nella giornata di giovedì e successivamente stazionarie con valori massimi comunque ancora inferiori alla media climatologica”.

Scroll Up