Home > Ultima ora Attualità > Metromare, mercoledì arriva il primo filobus. E a breve parte il collaudo

Metromare, mercoledì arriva il primo filobus. E a breve parte il collaudo

Novità sul fronte Metromare. Anche il Comune di Rimini conferma che i nuovi mezzi – i 9 filobus Van Hool Exquicity –  sono in dirittura di arrivo dopo l’interruzione della fase sperimentale dovuta all’improvviso diffondersi del coronavirus.

Nel frattempo la Provincia ha prodotto tutti gli atti necessari all’avvio del servizio con i nuovi mezzi elettrificati, garantendosi la possibilità di riprendere il servizio anche in regime sperimentale.

Spiega l’assessore Fristini che “a quanto ci è stato riferito dal presidente di Start i nove mezzi elettrificati sono in viaggio dal Belgio per arrivare in Italia uno alla volta, il primo già mercoledì della prossima settimana. Inoltre la prossima settimana il collaudatore ministeriale sarà a Rimini per pianificare le attività di collaudo.

La decisione da prendere è quando e come ripartire col servizio. A conclusione dell’incontro abbiamo espresso un indirizzo preciso e determinato rivolto ai presidenti delle Aziende coinvolte chiedendo loro di lavorare, in forte sintonia e coordinamento anche con Ustif e Amr, al fine di chiarire subito tutti i passaggi ulteriori e le opportunità, sia nel senso dell’attivazione tempestiva dei nuovi mezzi che – eventualmente – nella ripresa del servizio sperimentale, con l’obiettivo di riattivarlo entro il prossimo primo luglio 2020.

A questo proposito abbiamo anche chiesto espressamente al presidente di Pmr di avere il programma preciso e dettagliato dell’arrivo dei mezzi, al presidente di Start di avere una relazione scritta sulle modalità e i tempi di riattivazione del servizio e ai funzionari della Provincia di organizzare un incontro con il collaudatore Ustif. Già all’inizio della prossima settimana è previsto un aggiornamento del percorso intrapreso con un nuovo incontro”.

Scroll Up