Home > Ultima ora > MILLY CARLUCCI: “MI SENTO A CASA. LA DANZA SCUOLA DI VITA”

MILLY CARLUCCI: “MI SENTO A CASA. LA DANZA SCUOLA DI VITA”

Grande ritorno alla Fiera di Rimini per Milly Carlucci, madrina del decennale di SPORTDANCE, il più grande festival della danza sportiva al mondo. “E’ una grande emozione per me essere qui – ha sottolineato la conduttrice tv -. Sono stata la madrina dell’inaugurazione del quartiere fieristico nel 2001, sono passati un po’ di anni, e tornare a Rimini per me oggi è davvero molto bello. Mi sento a casa”.

Gli atleti presenti nei padiglioni del quartiere fieristico che ospita la manifestazione, sotto le insegne di IEG, Italian Exhibition Group, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, hanno accolto con grande enfasi Milly Carlucci, che ormai è il volto italiano della danza sportiva. A Rimini saranno 36 mila gli atleti che scenderanno in pista, per i Campionati italiani assoluti e di categoria di danza sportiva, fino al 23 luglio.

Nel primo giorno di SPORTDANCE le gare dei campionati italiani di danza sportiva sono entrate nel vivo grazie agli atleti del settore paralimpico, ma anche ai 500 ballerini internazionali che si sono esibiti nella Coppa del Mondo di Rock and Roll Juveniles e Juniors e nella Coppa Master Rock’n’Roll “Main Class”.

La vera protagonista del giorno però è stata Milly Carlucci. La conduttrice di “Ballando con le Stelle” ha presentato il suo libro “Il meglio di te. Volersi bene per essere in forma” (Sperling & Kupfer), nel quale racconta dei tanti espedienti per sentirsi in forma. “E’ un libro leggero – ha commentato la showgirl – ma utile a spiegare come vivere un po’ meglio. Sono dell’idea che sia più corretto mettere in atto ogni giorno qualche goccia omeopatica di buona pratica per sentirsi bene, rispetto ad un intervento drastico ad un certo punto della vita”. Questo anche l’elisir di lunga vita di Milly Carlucci, che di SPORDANCE ha detto “Mi sento a casa. La danza è la mia vita. In questi anni a Ballando con le Stelle ho incontrato persone meravigliose e avuto testimonianze di forza bellissime”. E’ il caso anche di Carolyn Smith, che Milly Carlucci ha voluto sul palco di SPORTDANCE a sorpresa. “Carolyn negli ultimi due anni – ha raccontato Milly – ha lottato contro una malattia e ha dimostrato con forza come si possa vedere la soluzione dei problemi”.

Nel volume, che non è dedicato espressamente alla danza, c’è però un capitolo sul ballo, perché per la conduttrice tv “questa disciplina insegna a valorizzare il proprio talento, ma anche ad impegnarsi per riuscire a superare i propri limiti e raggiungere l’obiettivo che ci si è prefissati”. Parte idealmente da Rimini e da SPORTDANCE anche la ricerca di nuovi talenti che Carlucci farà nei prossimi mesi con “Ballando on road”, prove aperte, provini nelle regioni italiane, condotti da Milly Carlucci e gli altri protagonisti di “Ballando con le Stelle” per trovare talenti di ogni età da portare nel programma pomeridiano “Ballando con te”.

Ultimi Articoli

Scroll Up