Home > Ultima ora welfare > Misano: 38.000 euro per per buoni spesa. Assistite 172 famiglie in stato di necessità

Misano: 38.000 euro per per buoni spesa. Assistite 172 famiglie in stato di necessità

172 domande accolte e 11 escluse per mancanza dei requisiti. Questo il bilancio finale del bando emesso dal Comune per rendere disponibili buoni spesa ai cittadini in stato di necessità derivante dall’emergenza Covid.

 

Questa nuova assegnazione di buoni spesa – commenta il Vicesindaco Maria Elena Malpassi – ci consente di dare una ulteriore boccata d’ossigeno alle famiglie che si trovano ancora in difficoltà economica a causa ed in conseguenza dell’emergenza sanitaria. Le famiglie sono un numero certamente inferiore rispetto alla prima assegnazione fatta nel mese di aprile 2020 in pieno lockdown che aveva riguardato circa 570 nuclei. Ciò è la conseguenza anche di alcuni parametri e limitazioni che abbiamo previsto in questo bando e che ci hanno permesso così di raggiungere quei nuclei familiari che ancora oggi sono realmente in stato di bisogno“.

 

139 domande sono già state soddisfatte ed i buoni spesa sono stati consegnati per un importo di circa 38.000 euro.

Altre 33 sono in attesa di vedere integrati alcuni dati mancanti e qualora venissero tutte accolte si procederà con ulteriori 7.880 euro.

Restano disponibili altre risorse da questo fondo, circa 42.000 euro che saranno utilizzati per un nuovo bando nel prossimo marzo.

L’Amministrazione Comunale ricorda che il sostegno ha riguardato le necessità più urgenti ed essenziali, con priorità a nuclei famigliari privi di altro sostegno pubblico. Ogni famiglia poteva presentare una sola istanza, con limiti al reddito famigliare e alla giacenza economica.

Scroll Up