Home > Ultima ora economia e lavoro > Misano Adriatico, riprende il progetto “Per un commercio vicino e sostenibile”

Misano Adriatico, riprende il progetto “Per un commercio vicino e sostenibile”

Sostenere il commercio locale assume un’importanza ancor più strategica in questa fase di ripartenza. Riprende con nuovo slancio, nelle modalità previste dal momento che stiamo vivendo, il progetto partecipativo “Misano, per un commercio vicino e sostenibile”.

Finanziato con 15.000 euro derivanti da fondi regionali, il progetto, che ha subito uno stop a causa dell’emergenza Coronavirus, prevede una partecipazione attiva della cittadinanza e del mondo del piccolo commercio locale nei processi decisionali dell’amministrazione comunale. Lo scopo è quello di definire strategie per la riqualificazione urbana e il rilancio del commercio di vicinato nell’ottica dello sviluppo sostenibile.

Il confronto diretto, che si sarebbe dovuto attuare attraverso laboratori di partecipazione attiva ed eventi di condivisione e scambio di idee ed esperienze, si adatta alle nuove modalità imposte dall’emergenza sanitaria. Gli incontri saranno soprattutto online, con maggiori possibilità di interazione e di acquisire esperienze anche al di fuori dei confini di Misano.

Il primo incontro, previsto per martedì pomeriggio, sarà con le categorie economiche che fanno parte del tavolo di negoziazione, al fine di condividere la nuova impostazione del progetto.

In questa fase riprendono intanto alcune attività previste dal progetto: la raccolta di immagini fotografiche, sia storiche che attuali, per esplorare le identità del commercio di vicinato di Misano viste dagli occhi di chi li anima e di chi li frequenta, e la compilazione di questionari rivolti a cittadini e commercianti, allo scopo di inquadrarne meglio punti di forza e di debolezza (tutti i dettagli sul sito web e sulla pagine Facebook del Comune di Misano Adriatico).

Scroll Up