Home > Ultima ora politica > Misano: dalla Provincia 32000 europee la manutenzione dell’ecoVia delle colline

Misano: dalla Provincia 32000 europee la manutenzione dell’ecoVia delle colline

Nell’ambito del bando per la manutenzione straordinaria della sentieristica e dei percorsi escursionistici di interesse provinciale, il Comune di Misano Adriatico ha ottenuto un finanziamento di 32.000 euro dalla Provincia di Rimini per l’esecuzione di lavori all’EcoVia delle Colline. Il più tecnico dei tre percorsi che compongono il progetto Misano EcoVie, che attraversa strade sterrate, con salite e discese fra le colline affacciate sulla costa, sarà oggetto di interventi di ripristino delle stradine e di manutenzione dei fossi, che vedranno completamento entro l’estate. 

L’importo complessivo degli interventi ammonta a 45.000, finanziati per la parte residua al contributo provinciale attraverso fondi comunali. 

Il comune di Misano, forte di un territorio che oltre al mare può vantare tanto verde, sta puntando molto sulle piste ciclabili e sul turismo a due ruote, non solo quelle dei motori – commenta il sindaco Fabrizio Piccioni –. Il moltiplicarsi di eventi e manifestazioni legati al mondo della bicicletta lo dimostrano. Vogliamo spingere l’acceleratore su questo aspetto, rafforzando da un lato i percorsi ciclopedonali lungo le strade più trafficate e, dall’altro, creandone di alternativi, in mezzo alla natura, per dare la possibilità a cittadini e turisti di godere a pieno delle bellezze del nostro territorio”. 

Sono giunti al termine, nel frattempo, i lavori per la realizzazione del percorso ciclopedonale in località Villaggio Argentina. Il nuovo tracciato, lungo circa 100 metri, si allaccia alla pista ciclabile Riccione – Tavoleto, consentendo agli abitanti di Villaggio Argentina un collegamento sicuro alle altre frazioni di Misano, percorribile a piedi o in bicicletta. Per la realizzazione del progetto ci sono voluti 80.000 euro, in buona parte finanziati attraverso un contributo assegnato dalla Regione nell’ambito del progetto “Bike to work 2021. 

Ultimi Articoli

Scroll Up