Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Misano: due incontri per parlare di Europa

Misano: due incontri per parlare di Europa

Il progetto di integrazione europea sta vivendo una fase critica della sua storia, in cui concetti e valori alla base dell’Unione Europea vengono messi in discussione.

Viene, talvolta, posta in dubbio la prosecuzione stessa dell’esperienza dell’Unione Europea cosi come l’abbiamo conosciuta negli ultimi anni. Gli aspetti negativi sembrano prevalere su quelli positivi, mentre si dimenticano le ragioni fondanti della costruzione comunitaria avviata nel dopoguerra da leader lungimiranti come, ad esempio, Altiero Spinelli, Jean Monnet, Robert Schuman,  Konrad Adenauer e Alcide De Gasperi. 

A questi quesiti con le relative riflessioni che potranno innescarsi, sono dedicati due momenti di approfondimento voluti dal Comune di Misano Adriatico che andranno in scena a partire da domani.

L’iniziativa, approvata e cofinanziata dalla Regione Emilia Romagna, intende riflettere sulle le ragioni più profonde dell’integrazione europea, dal garantire la pace i popoli europei alla proposta di un modello di società inclusivo e sostenibile. 

L’Europa, inoltre, alimenta una doppia appartenenza ed identità, per cittadini ed imprese: quella nazionale e quella europea.  Tutto ciò è ancora più significativo in un’area  turistica, come quella del Comune di Misano Adriatico,  luogo di incontro e relazioni tra persone di diverse culture e lingue, provenienti da differenti regioni italiane ed europee. 

Gli appuntamenti: 

6 dicembre 2018

Ore 21 – sala EX Scuola Bianchini, Misano Adriatico 

Le ragioni fondanti dell’Unione Europea;

Il Ratto d’Europa: la fondazione di un’idea.

Iconografia: Sabrina Foschini; Voce recitante: Tamara Balducci; chitarra: Riccardo Amadei

Quale Europa: di più, di meno, diversa?

Gianfranco Pasquino, Professore Emerito di Scienza politica nell’Università di Bologna.

20 dicembre 2018

Sala Ex Scuola Bianchini – Ore 15 

Essere in Europa oggi per imprese e cittadini;

Le imprese in Emilia Romagna, Regione d’Europa, quali vantaggi?Prof. Franco Mosconi, docente di Economia industriale all’Università di Parma e Industrial policy al Collegio europeo di Parma.

Quali benefici per i cittadini di Misano Adriatico dall’appartenenza  all’Unione Europea(*).

Primo Silvestri, ricercatore  e giornalista economico.

(*) Nel corso dell’incontro verrà presentata l’anteprima della ricerca realizzata nell’ambito del progetto.

La partecipazione agli incontri è aperta a tutti.

Scroll Up