Home > Ultima ora Attualità > Misano: Ecopoint aperto da giovedì per il ritiro del kit e per le informazioni sulla nuova raccolta dei rifiuti

Misano: Ecopoint aperto da giovedì per il ritiro del kit e per le informazioni sulla nuova raccolta dei rifiuti

Termina questa settimana a Misano Adriatico l’apertura dell’ecopoint Hera per richiedere informazioni sulle modalità di raccolta differenziata e ricevere il kit necessario per aderire al nuovo sistema.

Per coloro che non avessero ancora provveduto al ritiro della propria dotazione, Hera ha previsto tre ultime giornate di apertura dell’ecopoint temporaneo al cinema – teatro Astra: giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 settembre dalle 9.00 alle 13.30.

Anche nel comune misanese, infatti, parte il nuovo sistema di raccolta, che consentirà di ridurre la quantità di scarti indifferenziati, migliorare la raccolta differenziata e il recupero.

Una volta attivato il nuovo servizio, non sarà più possibile conferire rifiuti se non attraverso le nuove modalità di raccolta. Per questo è fondamentale che tutti i cittadini conoscano modalità e calendario di raccolta di ciascun tipo di materiale e abbiano a disposizione i contenitori necessari per separare correttamente i rifiuti.

Per completare il passaggio al nuovo servizio, Hera terminerà a breve la rimozione di tutti i contenitori stradali e, in attesa del posizionamento dell’ecoself previsto dal progetto (nel parcheggio di Via al Mare a ridosso della Statale Adriatica), garantirà  una postazione di contenitori che sarà possibile utilizzare solo con la Carta Smeraldo, la tessera ambientale Hera per i servizi ambientali in distribuzione all’ecopoint fino a sabato.

Il nuovo sistema di raccolta contribuirà ad aumentare la raccolta differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di rifiuti riciclabili; una sfida importante che va oltre gli aspetti normativi perché contribuisce a ridurre il consumo di risorse naturali, realizzando importanti benefici per l’ambiente e per le generazioni future.

L’obiettivo da raggiungere entro il 2020 è quello del 79% di raccolta differenziata, come previsto dal Piano Regionale di Gestione Rifiuti.

Oltre ai benefici ambientali, il sistema permetterà un percorso graduale di applicazione di nuovi modelli tariffari equi e proporzionati (Tariffa Puntuale), che terranno conto per ogni utenza dell’effettiva produzione di rifiuti indifferenziati, incentivando i comportamenti virtuosi.

I nuovi servizi consentiranno di aumentare la raccolta differenziata e ottenere vantaggi per la comunità sia in termini ambientali che di equità sociale e per questo sarà fondamentale il contributo di ogni cittadino.

Ultimi Articoli

Scroll Up