Home > Ultima ora welfare > Misano, sostegno alle famiglie più deboli per le scuole dell’infanzia

Misano, sostegno alle famiglie più deboli per le scuole dell’infanzia

Due nuovi provvedimenti deliberati dal Comune di Misano per incrementare i servizi dedicati alla prima infanzia.

Il primo riguarda la misura di sostegno “Al Nido con la Regione”: grazie ai 49.000 euro assegnati al Comune di Misano dalla Regione Emilia-Romagna, 32 famiglie misanesi con bambini iscritti al nido e con un Isee inferiore a 26.000 euro potranno beneficiare per l’intero anno scolastico in corso di una considerevole riduzione dell’importo della retta. Le percentuali di sconto variano rispetto al reddito e possono abbattere il costo mensile anche dell’80%.

Il secondo coinvolge anche la scuola dell’infanzia, oltre al nido. La delibera adottata dalla Giunta prevede l’applicazione di uno sconto del 20% sulla retta qualora, in seguito ad una positività al Covid-19, si debba procedere su provvedimento dell’Asl alla chiusura di una sezione o di tutta la struttura di Nido e scuola infanzia.

“Due importanti interventi di politica di welfare a sostegno delle nostre famiglie e a beneficio dei nostri bambini – spiega il Vicesindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Elena Malpassi – approvati il 20 novembre, giornata internazionale dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Mai come oggi è importante da un lato far sentire la vicinanza ma anche il sostegno economico dell’Amministrazione alle famiglie, in particolare quelle più giovani, e dall’altro garantire ai nostri bambini il diritto di vivere la normalità del loro percorso educativo assicurandone la continuità, nonostante il difficile momento che tutti siamo chiamati ad affrontare insieme”.

 

Scroll Up