Home > Ultima ora sport > Misano, torna dal 29 al 30 settembre Ibe Driving Experience

Misano, torna dal 29 al 30 settembre Ibe Driving Experience

IBE Driving Experience riaccende i motori il 29 e il 30 settembre prossimi dallo scenario unico del Misano World Circuit Marco Simoncelli.  La seconda edizione (la prima si tenne nel 2019) del format esperienziale di successo che Italian Exhibition Group dedica al mondo della bus industry, lancia le nuove date e si pone come appuntamento importante per il rilancio dei bus operator globali del settore pubblico e privato, con un focus dedicato anche ai nuovi mezzi per il trasporto pubblico locale.

Il circuito di Misano si trasformerà nella piattaforma di riferimento per tutto il settore, un appuntamento imperdibile di incontro per consolidare e implementare il rapporto tra costruttori, noleggiatori, buyers, bus operator, le associazioni di categoria e le aziende di trasporto pubblico locale.

Sarà dunque l’occasione per ritornare ad incontrarsi in presenza e provare alcuni nuovi mezzi che i costruttori lanceranno sul mercato, anche grazie al booster rappresentato dai fondi contenuti nel Recovery Plan, che assegna alla Mobilità sostenibile e al trasporto di persone nelle aree urbane ed extra urbane un ruolo di primaria importanza nella road map verso la neutralità climatica, prevista nel 2050.

Per fare il punto su questi temi, centrale sarà il convegno previsto il 30 settembre. Come afferma il prof. Giuseppe Catalano, responsabile della Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, che guida il Comitato Tecnico Scientifico di IBE, “L’intero settore del trasporto pubblico locale (attori pubblici, agenzie per la mobilità, aziende erogatrici dei servizi, produttori dei mezzi di trasporto e delle infrastrutture di supporto, aziende della connessa filiera industriale) –  è di fronte alla sfida della digitalizzazione e della sostenibilità. I prossimi anni saranno quelli decisivi per l’erogazione di servizi migliori ai cittadini e alla qualità della vita e dell’ambiente, in particolare nelle aree urbane. Per il perseguimento di questo obiettivo il PNRR ed il fondo complementare, recentemente istituito dal Governo, garantiscono uno sforzo finanziario senza precedenti, sia per l’acquisto di nuovi mezzi ed infrastrutture, sia per l’incentivazione della filiera industriale sul territorio nazionale”.

L’edizione 2019 di IBE Driving Experience aveva prodotto numeri confortanti: 457 professionisti della guida per la Driving Experience, 340 guide lungo l’intero tracciato del circuito, su 18 autobus messi a disposizione dai costruttori. E ancora: due giorni di contenuti formativi e il ritorno dell’Area Dinamica Paddock, che nel 2019 ha ottenuto un ottimo riscontro tra i professionisti con le prove di handling in un percorso realizzato ad hoc.

Italian Exhibition Group sta lavorando alacremente con tutti gli attori presenti nel Comitato scientifico, associazioni di costruttori, rappresentanti delle aziende di trasporto, istituzioni e media per costruire un programma di eventi a misura di un mercato ancora in sofferenza a causa della pandemia, ma che ha necessità di riunirsi e di fare quadrato. IBE Driving Experience offrirà questa opportunità per incoraggiare  la ripartenza, dopo la 9° edizione di IBE International Bus Expo, andata in scena lo scorso ottobre alla Fiera di Rimini, e in attesa dell’edizione 2022.

Ultimi Articoli

Scroll Up