Home > Ultima ora sport > MoGP, Enea Bastianini a punti anche in Catalogna

MoGP, Enea Bastianini a punti anche in Catalogna

Enea Bastianini va a punti anche in Catalogna e così il suo compagno di squadra Luca Marini. I due piloti del team Esponsorama al GP  hanno terminato la gara al decimo e al dodicesimo posto. Per il pilota di Rimini è il terzo risultato in top ten nella sua stagione di esordio in MotoGP. Il campione del mondo in carica della Moto2 era partito dalla diciassettesima posizione ed è ancora una volta è riuscito a risalire il gruppo curva dopo curva. Ora Enea è 13° nella classifica mondiale con 26 punti in sette gare, il che lo qualifica miglior rookie della categoria fino a questo momento.

Luca Marini è partito 19° ed ha tagliato il traguardo 12°, tre secondi dopo Bastianini. Il fratello minore di Valentino Rossi ha raccolto quattro punti che lo portano a quota 23 nella classifica di MotoGP.

“Sono contento a metà – detto Enea Bastianini dopo la gara – Oggi è stata dura. Sono contento della posizione ma non del distacco. Dobbiamo capire perché ho faticato tanto in frenata. Per tutto il week-end ho avuto dei problemi. Poi la gomma ha avuto un calo importante”.

“Fortunatamente domani ci saranno i test e cercheremo di capire che direzione prendere in situazioni simili. Sono comunque soddisfatto per la decima posizione. Mi piacerebbe essere già più avanti ma stiamo soffrendo in alcune aree. Sono però sono convinto che sia possibile ottenere risultati migliori. Non mi trovo qui per concludere decimo. Dobbiamo lavorare, capire e imparare la gestione della gara. Ci vuole più tempo di quello che pensassi”.

E Luca Marini: “Sono abbastanza felice perché ho mantenuto un passo costante per tutta la gara, grazie ad una buona gestione delle gomme. A dispetto del poco grip, fin dal venerdì ho avuto buone sensazioni sotto ogni punto di vista.. Per mia fortuna, la caduta di qualche pilota mi ha permesso di concludere in zona punti. Stiamo facendo dei passi in avanti. Le due gare consecutive qui e al Mugello mi hanno permesso di comprendere in modo migliore la moto. I test saranno di vitale importanza. Cercheremo di cucire maggiormente la Ducati al mio stile di guida”.

La gara di MotoGP è stata vinta da Miguel Oliveira su KTM davanti alle Ducati di Zarco e Miller. Rabbia di Quartararo, colpito da due penalità e retricesso dalla quarta alla sesta posizione. Davanti a lui, quindi, Mir e Viñales. Dietro: Bagnaia, Binder, Morbidelli. Sono caduti Rossi e Marquez.

In Moto2, quarta piazza per Marco Bezzecchi, che si era giocato il podio fino all’ultimo. E’ stato preceduto da Gardner, Raul Fernandez e Vierge.  Il riminese è stato l’unico a movimentare una gara altrimenti monotona con una bella rincorsa a quel terzo posto appena centrato al Mugello. Dopo un duello gomito a gomito con Vierge, il Bez ha preferito questa volta tenere la posizione fino al traguardo. Nella classifica generale ora è terzo con 101 punti, preceduto da Gardner, (139) e Raul Fernandez (128).

 

Ultimi Articoli

Scroll Up