Home > Ultima ora Attualità > Montefiore il 22 settembre ricolloca la targa per l’Ispettore Raciti, presente la vedova

Montefiore il 22 settembre ricolloca la targa per l’Ispettore Raciti, presente la vedova

“Sono stata e continuerò sempre ad essere dalla parte delle forze dell’ordine, della polizia, di chi indossa con dignità una divisa, di chi vuole il rispetto delle leggi, dalla parte di chi tutela i cittadini, dalla parte delle famiglie in difficoltà, dalla parte di chi difende e tutela la nostra sicurezza e la nostra libertà. L’odio politico è capace di produrre la peggiore violenza, ma io non ho paura, vado avanti e ricollocherò a settembre la Targa che intitolava la nostra Arena all’Ispettore Capo di Polizia Filippo Raciti”. Queste erano le dure parole del Sindaco di Montefiore Conca  Wally Cipriani il lunedì di Pasqua 2018 a seguito della scoperta dell’ennesimo gesto di vandalismo che aveva distrutto la targa dedicata a Filippo Raciti, riducendola in frantumi a colpi di martello.

Ora il Sindaco annuncia “una cerimonia ancora più importante della scorsa volta avvenuta il 21 maggio 2016, dove riabbracceremo la vedova Marisa Grasso Raciti diventata in questi anni una vera cara amica, ed alla presenza dell’onorevole Gianni Tonelli (Lega) ex presidente del Sap (Sindacato autonomo di Polizia), anche lui un caro amico di Montefiore, oltre a numerose autorità. Don Giorgio Dell’Ospedale benedirà la targa, seguirà poi la Santa Messa in suffragio di Filippo Raciti e di tutte le vittime del dovere”.

“La lapide – aggiunge il sindaco – già pronta ricreata identica dalla straordinaria arte del ceramista Valentino Piccioni, è tutto pronto per sabato 22 settembre alle ore 11.00 nell’Arena della Rocca di Montefiore Conca per la cerimonia”. 

Ultimi Articoli

Scroll Up