Home > Ultima ora politica > Montegridolfo: insediata la nuova amministrazione e la Giunta

Montegridolfo: insediata la nuova amministrazione e la Giunta

La nuova Amministrazione di Montegridolfo ha anticipato i tempi e già martedì 11 giugno ha convocato il primo Consiglio Comunale.

Nella seduta consiliare sono stati affrontati i temi istituzionali previsti dall’ordine del giorno.

Dopo la validazione dei consiglieri eletti, il Sindaco Lorenzo Grilli ha prestato giuramento con le parole di rito: “Giuro di osservare lealmente la Costituzione Italia”.

Al termine il Sindaco ha rivolto un messaggio conciliante all’Assemblea dicendo “terrò conto del risultato delle elezioni e sarà nostra premura coinvolgere la minoranza nelle scelte amministrative che andremo a compiere in questi 5 anni con il massimo spirito di collaborazione tra le parti”.

Nominati anche gli assessori. Quale segno di continuità con il precedente operato e per l’esperienza acquisita Silvano Morotti è stato delegato ai Lavori Pubblici e Manutenzione del Territorio, invece quale gesto di innovazione per la valorizzazione dell’identità montegridolfese, Marco Musmeci alla Cultura, Turismo e Comunicazione. A Silvano Morotti è stato anche conferito l’incarico di Vicesindaco.

Quale ultimo punto della seduta sono stati eletti i membri della Commissione Elettorale, per la maggioranza Alex Delbaldo e Davide Di Paoli e per la minoranza Danillo Pazzaglini. Da segnalare la rinuncia di un consigliere della minoranza e la surroga con la prima dei non eletti Doretta Beligotti.

A conclusione un momento di confronto sulle modalità operative per lo svolgimento del mandato consiliare, con le avvedute indicazioni del Segretario Comunale.

L’operosità di questa nuova Amministrazione si è subito palesata con una immediata seduta di Giunta e il confronto con i cittadini. Tra i primi impegni, già nella sera di giovedì 13, il Sindaco e i consiglieri di maggioranza hanno presenziato ad un momento dedicato all’organizzazione della rievocazione storica de “La Montegridolfo Liberata” con l’Associazione Gli Amici del Museo della Linea dei Goti.

Scroll Up