Home > Ultima ora cronaca > Montescudo, l’ex marito persecutore insiste e questa volta finisce in carcere

Montescudo, l’ex marito persecutore insiste e questa volta finisce in carcere

Non ne vuole proprio sapere di lasciar in pace la ex moglie T.G., il 41 enne di Montescudo protagonista nei giorni scorsi di diversi episodi di stalking per i quali era stato sottoposto a misure cautelari. Già arrestato un prima volta in flagrante mentre aggrediva la donna, una 35 enne, addirittura nei locali della caserma dei Carabinieri del paese. Beccato una seconda volta dopo che si era intrufolato in casa di lei sempre per minacciarla dopo che gli era già stato imposto il divieto di avvicinamento.

Ma l’uomo insiste e i militari durante i loro controlli lo hanno notato più volte mentre si aggirava nei pressi dell’abitazione da cui avrebbe dovuti invece stare ben alla larga.

Letto il rapporto dei Carabinieri, l’Autorità giudiziaria di Rimini ha ritenuto che la misura fosse colma. Il tribunale ha quindi disposto l’aggravamento della misura cautelare, disponendo che il 41 enne fosse messo in carcere. Dove ora si trova dopo che i militari lo sono andati a rendere in esecuzione dell’ordinanza.

Scroll Up