Home > Ultima ora cronaca > Montescudo, marito violento aggredisce la moglie anche nella caserma dei Carabinieri

Montescudo, marito violento aggredisce la moglie anche nella caserma dei Carabinieri

Ancora una lunga storia di violenze e soprusi nel silenzio, finché la donna non ne può più e racconta tutto ai Carabinieri. Peggio: il marito la aggredisce anche di fronte ai militari, la minaccia di morte, vuole pestarla.

E’ successo ieri mattina, quando i Carabinieri della Stazione di Montescudo-Montecolombo sono intervenuti in una casa di San Savino dove era stata segnalata una vivace lite fra i coniugi. Al loro arrivo, in una situazione di apparente tranquillità, la moglie ha descritto ai militari la propria situazione di disagio e paura in cui viveva ormai da tempo.

Portati entrambi in caserma, gli animi tra i due coniugi si sono riaccesi al punto che l’uomo, T.G. di 41 anni, incurante della presenza degli uomini dell’Arma, ha cominciato ad inveire contro la moglie minacciandola di morte e tentando di aggredirla fisicamente. Ma è stato immediatamente bloccato e dichiarato in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia. Valutati gli elementi raccolti dai Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha immediatamente disposto l’accompagnamento dell’arrestato presso la Casa Circondariale di Rimini.

Sono tuttora in corso serrate indagini per ricostruire altre eventuali violenze subite dalla vittima.

Scroll Up