Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Montescudo: sabato e domenica la “Sagra della patata”

Montescudo: sabato e domenica la “Sagra della patata”

La “Sagra della Patata di Montescudo”, torna anche quest’anno per allietare il palato di golosi e buongustai, con i piatti tipici locali quali: Gnocchi di Patata di Montescudo, Baccalà con patate di Montescudo, bomboloni e gelato al gusto di patata di Montescudo, oltre ad altre sfiziosità culinarie.

Una due giorni da leccarsi veramente i baffi”, dichiara Gilberto Arcangeli, factotum della manifestazione e Consigliere della Proloco da oltre 30 anni. Arcangeli tiene subito a precisare che: “Innanzitutto se tale manifestazione ha raggiunto questo enorme successo, si deve all’impegno di tutti i volontari, ai giovani della ns. comunità e ai membri della Proloco, affiancati da sempre dai produttori locali e da tutte le amministrazioni che si sono susseguite in questi anni, ricordando che tale evento è la più vecchia ed importante sagra dei colli della Provincia di Rimini. È grazie al lavoro di tanti, che oggi, ci presentiamo con rinnovato vigore, ai ns. concittadini ed ai turisti che ogni anno aumentano e partecipano alla sagra. Basti pensare ad esempio che nella passata edizione sono stati distribuiti oltre 10.000 porzioni di gnocchi e circa 3.000 porzioni di Baccalà con patata, altra prelibatezza a disposizione durante la sagra. Voglio ricordare con orgoglio, che tutto il lavoro fatto in questi anni ci ha premiato inserendo la patata di Montescudo tra i migliori prodotti tipici della Regione Emilia Romagna, con nostra immensa soddisfazione”.

Altra novità di quest’anno, aggiunge Arcangeli è – “l’uscita della rivista Storia e Storie, giunta alla sua 18° edizione, dedicandola al Centenario della Prima Guerra Mondiale, con riproduzioni di vita quotidiana, del Borgo Montescudese e in particolar modo al sacrificio dei cittadini e dei combattenti di Montescudo, durante gli anni nefasti della grande guerra”. Copie della rivista sarà disponibile presso l’info point allestito per turisti e non, nella sala mostra del Palazzo Comunale.

Anche il Sindaco di Montescudo-Montecolombo Dott.ssa Elena Castellari, si associa ai ringraziamenti diretti a tutti i volontari ed ai membri della Proloco per il lavoro fin qui svolto, che sicuramente porterà a: “Battere tutti i record delle passate edizioni e a tal fine sono stati potenziati i parcheggi gratuiti alle porte del ns. borgo, con un servizio navetta anch’esso gratuito per tutti”.

La Dott.ssa Castellari, pone l’accento sul fatto che: “Purtroppo le normative sempre più stringenti sulla sicurezza degli eventi, portano le amministrazioni locali ad affrontare adempimenti amministrativi, che spesso nelle piccole comunità come la ns. non ci consentono di dare il via libera a tante idee, per meglio valorizzare sia l’evento della Sagra della Patata, che altre iniziative di promozione territoriale. La ns. forza sono i prodotti a km 0 eccellenza del ns. territorio e maggiori sinergie promozionali con i comuni rivieraschi, porterebbero benefici a tutto il comparto turistico”.

L’impegno della mia Amministrazione, aggiunge il Sindaco di Montescudo-Montecolombo, è quello di cogliere tutte le opportunità che si presentano, a vari livelli sia istituzionali che non, per il bene della ns. comunità, composta da cittadini onesti e pieni di voglia di fare, certamente i problemi ci sono, non ci nascondiamo dietro ad un dito, ma l’impegno costante mio e della mia giunta, è quello di risolverli nell’alveo delle leggi vigenti, proponendo anche dei suggerimenti per meglio svolgere gli eventi sul territorio. Per motivi legati alle stringenti norme sulla sicurezza, purtroppo quest’anno il tradizionale spettacolo pirotecnico., che chiudeva la due giorni, non ci sarà.

Durante la sagra verrà allestita anche una Fiera dei Prodotti Agricoli e dell’Artigianato locale con il nuovo marchio “I Sapori di Montescudo e Montecolombo”. Verranno proposti e venduti i prodotti tipici del territorio, dalla patata di Montescudo, venduta direttamente dal produttore, all’ottimo Sangiovese superiore d.o.c. “Monte dello Scudo, con annesso mercatino generale.

Scroll Up