Home > Cronaca > Morciano, all’ex sindaco Battazza revocato anche l’obbligo di firma

Morciano, all’ex sindaco Battazza revocato anche l’obbligo di firma

Revocato Claudio Battazza anche l’obbligo di firma in caserma dei carabinieri per tre giorni alla settimana. L’ex sindaco di Morciano è ritornato ad essere un cittadino libero a tutti gli effetti.

Nel frattempo è arrivata a mezzo stampa una precisazione  di Romeo Godoli, legale rappresentante di Rinnovamento Ghigi Srl a cui erano state attribuite sue dichiarazioni che sembravano uscire dall’ambito dell’indagine o degli atti, circa il contratto di sponsorizzazione.
La precisazione  non lascia spazi a dubbi:

«Non ho mai pronunciato, in alcuna occasione, le seguenti frasi: “ho oliato il meccanismo per non avere intoppi”; “abbiamo assecondato la falsa sponsorizzazione”».

Romeo Godoli ha anche precisato di essere diventato Presidente di Rinnovamento Ghigi il 27 novembre del 2012 e pertanto di non aver sottoscritto il contratto di sponsorizzazione con il Comune di Morciano relativo agli anni 2011, 2012 e 2013 che era stato firmato nel 2011. Conclude la sua precisazione: “Comunque non ho mai dichiarato, né ho ritenuto, che si potesse trattare di falsa sponsorizzazione.”

Scroll Up