Home > Ultima ora Attualità > Morciano: sopralluogo per la zona di atterraggio dell’eli ambulanza

Morciano: sopralluogo per la zona di atterraggio dell’eli ambulanza

Si stringono i tempi per la realizzazione di un punto di atterraggio per l’eliambulanza del 118 nel territorio di Morciano di Romagna. Il 10 ottobre scorso il responsabile nazionale dell’elisoccorso, accompagnato dal consigliere comunale con delega alla Protezione Civile Mirco Ripa, si è recato in visita al sito individuato dal Comune per l’allestimento del nuovo eliporto destinato a servire l’intero territorio della Valconca e il distretto sud della provincia di Rimini, consentendo inoltre l’atterraggio di velivoli di grandi dimensioni in dotazione alla Protezione Civile. In occasione del sopralluogo è stato espresso pieno gradimento per l’area in questione – che si trova in via Carducci ed ospita tradizionalmente il Foro Boario della Fiera di San Gregorio – in quanto adatta a consentire atterraggi e ripartenze in piena sicurezza degli elicotteri. A ciò si aggiunge un vantaggio anche di tipo economico: la conformazione del terreno rende infatti superflua la realizzazione di una banchina in cemento così come della recinzione di sicurezza, mentre l’assenza di sorgenti di luce evidenti nelle vicinanze consente di non dover realizzare un impianto di illuminazione da remoto. 

 

Complessivamente, in virtù di queste condizioni, è stato stimato un risparmio, per le casse del Comune, compreso tra i 30 e i 50mila euro. “L’altro elemento di particolare rilievo riguarda invece la Protezione Civile dell’Unione Valconca – spiega Ripa –. quest’ultima, infatti, aveva già individuato il campo sportivo come area di ammassamento (ovvero l’area in cui, in caso di calamità, far affluire i generi di prima necessità) e il parco del Conca come luogo dove impiantare le tende. Il nuovo eliporto di via Carducci va dunque a completare il piano infrastrutturale predisposto dalla Protezione Civile“.

Scroll Up