Home > Ultima ora politica > Morti nelle residenze anziani, Donini: “Nessuna secretazione, nulla da nascondere”

Morti nelle residenze anziani, Donini: “Nessuna secretazione, nulla da nascondere”

“Non solo non abbiamo secretato nulla: io e la vicepresidente Schlein abbiamo già ricevuto e incontrato chi ne ha fatto richiesta, senza mai nascondere niente”. Così l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, risponde al Comitato dei familiari degli anziani deceduti per Coronavirus nelle Rsa dell’Emilia-Romagna che, insieme al Codacons, accusa la Regione di aver secretato gli atti sulle case di riposo.

“Da parte nostra – ha aggiunto l’assessore – continueremo nel dialogo, come stiamo già facendo, con molti familiari di persone decedute nelle Cra. Dunque – conclude Donini – non c’è assolutamente nulla che la Regione possa né voglia nascondere”.

Scroll Up