Home > Primo piano > MotoGP. Pecco Bagnaia trionfa a Silverstone, Bastianini fantastico 4°

MotoGP. Pecco Bagnaia trionfa a Silverstone, Bastianini fantastico 4°

Francesco Bagnaia su Ducati ha vinto il Gp di Gran Bretagna disputato sul circuito di Silverstone e valido come 12° appuntamento del MotoMondiale. Secondo lo spagnolo Maverick Viñales su Aprilia, terzo l’australiano Jack Miller sull’altra Ducati. Bagnaia si è imposto con il tempo di 39h56’770, Vinales si è piazzato a 0″585 e Miller a 0″776.

Seconda vittoria consecutiva per Pecco dopo Assen, la quarta stagionale; ora in classifica è terzo a -49 da Quartararo. Il francese della Yamaha resta leader a quota 180 con 22 punti di vantaggio su Aleix Espargaró. Quarto Enea Bastianini con 118 punti.

Il riminese del Team Ducati Gresini oggi si è piazzato quarto a 1″695; quinto lo spagnolo Jorge Martin a 1″868. Cinque le moto italiane sul traguardo di Silverstone: quattro Ducati e un’Aprilia. Solo ottavo il leader del Mondiale, il francese Fabio Quartararo, out invece Johann Zarco, che era partito in pole position. Buon decimo posto per Bezzecchi.

Enea Bastini al box Gresini

Al via Zarco in testa su Quartararo e Miller, quarto Bagnaia. Al quinto giro la prima svolta della gara: Zarco cade alla curva 8 e Miller si ritrva in testa dopo essere stato il più veloce negli ultimi giri. Quartararo è quarto dietro Pecco dopo aver svolto il long lap penalty sul finale del giro precedente.

Appena un giro e la Suzuky di Rins balza in testa con le due Ducati di Miller e Bagnaia che però non lo mollano. E non c’è tregua: al settimo giro è Pecco a superare il compagno di squadra, mentre uno scatenato Martin si prende la quarta posizione. Ci prova anche su Miller, ma il ducatista chiude tutte le porte. Al nono giro è Viñales a passare un Quartararo ormai in evidente difficoltà, mentre Pecco mangia decimi a Rins.

Al 12° giro ecco il fantastico sorpasso di Pecco con una staccata da brivido su Rins. Come suo solito, una volta in testa Bagnaia prova la fuga e guadagna subito un certo margine sugli inseguitori. Intanto Enea Bastanini inizia una delle sue inesorabili rimonte e prende la nona posizione a Oliveira. Il giro dopo “Bestia” infila anche Aleix Espargarò. Intanto Miller scaccia Rins dalla seconda posizione e Viñales Martin dalla quarta.

Bastianini ormai è inarrestabile e si lascia dietro anche Quartararo; al 16° giro è sesto. Altrettanto incontenibile sembra Viñales, ora terzo e sempre più vicino a Miller. Lo passa al 19° ed è subito vicinissimo a Pecco, appena un decimo avanti.

L’ultimo giro è un fantastico duello fra la Ducati di Bagnaia e l’Aprilia di Viñales. Ma lo spagnolo commette un piccolo errore mentre Pecco non sbaglia nulla e vola primo sul traguardo. “Bestia” comlpeta il suo capolavoro superando Martin per il quarto posto.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up