Home > Cronaca > Muore improvvisamente il professor Succi, presidente Istituto Storico Resistenza Rimini

Muore improvvisamente il professor Succi, presidente Istituto Storico Resistenza Rimini

L’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini ha annunciato la morte del suo Presidente prof. Francesco Saverio Succi avvenuta questa notte nella propria casa di Rimini.

Succi era nato il 10 ottobre 1959 a Rimini. Da molti anni insegnante di storia e filosofia al Liceo Einstein. Notissimo in tutti gli Istituti Superiori di Rimini quale promotore di innumerevoli seminari, attività formative per insegnanti e studenti.

Cattolico democratico, impegnato sin dai primi anni ’80 nei movimenti pacifisti riminesi.

Ha scritto nel 1985 il volume “40 anni di ACLI a Rimini 1945-1985”, nel 1990 per il 2° volume della “Storia Illustrata di Rimini” il saggio sulla storia della “Democrazia Cristiana”, nel 2015 per il 4° volume della “Storia della Chiesa Riminese” il saggio “Negli anni Trenta”.

Dalla fine degli anni ’90 impegnato nella Commissione Scuola dell’Istituto e per molti anni coordinatore dell’attività didattica con il mondo delle scuole riminesi. Protagonista, per conto dell’Istituto, a fianco di Laura Fontana del Comune di Rimini nell’organizzazione dei progetti annuali per le scuole sulla “Memoria”.

Poi Vice-Presidente con Fabio Tomasetti, scomparso anche lui improvvisamente un anno fa, e dunque a lui subentrato come Presidente.

Piangono questa nuova scomparsa del Loro Presidente i membri del Direttivo, la Direttrice, i Soci dell’Istituto oltre ai tanti colleghi che con lui hanno operato e i suoi numerosi studenti.

Scrive Gilberto Grazia, Vicepresidente: “L’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della Provincia di Rimini esprime il cordoglio per l’improvvisa morte del proprio presidente, ne ricorda le qualità umane e di appassionato storico da sempre impegnato in lavori di ricerca e già componente degli organi direttivi dell’Istituto”.

La scomparsa di Francesco lascia profondo sconcerto e amarezza in città e in tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, in particolare insegnanti e studenti, nell’ambito della scuola in cui per decenni ha operato.

 

In allegato la comunicazione in carta intestata e una fotografia del Presidente Succi.

La redazione di Chiamamicitta.it porge le più sentite condoglianze a familiari, amici e a suoi colleghi dell’ISR Rimini.

Scroll Up