Home > Speciale Elezioni > Nadia Rossi-Pd: “Oggi inizia una nuova stagione per Rimini, con Jamil sindaco di tutti”

Nadia Rossi-Pd: “Oggi inizia una nuova stagione per Rimini, con Jamil sindaco di tutti”

 Nadia Rossi (Pd) commenta la vittoria del centrosinistra a Rimini al primo turno.

“Una grande soddisfazione dopo mesi di lavoro senza sosta toccando tutte le zone di Rimini. Jamil è la persona giusta per fare il Sindaco della città che amiamo”. Una vittoria al primo turno sperata ma non scontata quella di Jamil Sadegholvaad, che ha potuto contare sul sostegno del Partito democratico e di tutta la coalizione di centrosinistra “Jamil al 51,3% con il Pd al 26,4% è un risultato che premia dieci anni di buongoverno della città e chiede che il cambiamento continui. Andrea Gnassi ha fatto rinascere Rimini, è sotto gli occhi di tutti ma è anche nel cuore di ognuno: quel sentimento di orgoglio nell’essere riminesi, quella fierezza nel rappresentare la città nel resto d’Italia e nel mondo, quella visione di presente e di futuro che Gnassi ci ha consegnato è il motivo per cui resterà nella storia come Sindaco e come persona. Per questo lo ringrazio. Ora la fiducia e l’entusiasmo che circondano Jamil, amministratore capace e gentile, progressista vero e coraggioso, dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta e bisogna continuare a correre” commenta Nadia Rossi, consigliera regionale Pd.

Il centrosinistra ha ottenuto buoni risultati in tutto il territorio romagnolo, con la vittoria di Gozzoli a Cesenatico e di De Pascale a Ravenna; vicinissima a vincere al primo turno anche Franca Foronchi, candidata a Cattolica, che invece andrà al ballottaggio con il sindaco uscente del Movimento 5 Stelle. “Ed anche le vittorie di Milano, Bologna e Napoli dimostrano che la sinistra è viva e lotta insieme a noi: competenza, progettualità, idee di futuro hanno avuto la meglio su tutto il resto, divisioni comprese. Che per inciso, non mi sembra abbiano dati grandi frutti. Ma oggi è il giorno dei festeggiamenti: ora a Rimini si apre la partita della formazione della Giunta e poi si inizia a lavorare per cinque anni, uniti, ascoltando i cittadini, completando quanto iniziato e dando nuovo respiro a quanto c’è ancora da fare” continua Rossi “il dato del centrodestra invece, che a Rimini si è fermato al 32%, è la conferma che aggrapparsi a tematiche pretestuose non funziona più, perché i riminesi sanno in che direzione portare la città. Ed è una direzione di accoglienza, vivibilità, inclusione e sostenibilità. È una direzione che mette al centro i giovani, l’ambiente, la cultura e le donne, l’impresa e l’agricoltura, che unisce tutte le zone di Rimini, quelle che Jamil ha raggiunto instancabilmente con i 2000 km percorsi con il suo scooter negli ultimi mesi e che sono certa continuerà a raggiungere nei prossimi cinque anni, perché sarà il Sindaco di tutti, nessuno escluso”.

(foto di Giorgio Salvatori)

 

Ultimi Articoli

Scroll Up