Home > Ultima ora > Nasce un museo virtuale per il Basket Rimini

Nasce un museo virtuale per il Basket Rimini

L’associazione ‘Rimini Sparita’ – nata nel 2012 per valorizzare il patrimonio iconografico e culturale della città novecentesca ha promosso un “museo virtuale” dedicato al Baket Rimini.

Il progetto, ribattezzato ‘Basket Club Pantera Blu’ si pone l’obiettivo di riproporre agli appassionati i momenti e gli scatti salienti dell’epoca d’oro della pallacanestro riminese.

Ricordiamo quando l’allenatore Piero Pasini conduce la Marr Rimini alla prima promozione in serie A1 della sua storia, datata 8 aprile 1984. La piccola Marr, data dai pronostici di inizio stagione come retrocessa in serie B, diventa la “Marr Superstar”.

Il progetto ruota intorno alla digitalizzazione e alla divulgazione dell’archivio di Giuliano Fabbri Gallusi e di un archivio video coordinato Franco Ferroni, alimentato riversando da Vhs le telecronache delle partite biancorosse, compresa quella del record degli 87 punti segnati da Carlton Myers contro Udine.

Nella foto la squadra Sarila protagonista della promozione nel 1984.

Ultimi Articoli

Scroll Up