Home > Eventi Cultura e Spettacoli > “Nemesis”: primo appuntamento il 21 settembre con Maria Antonietta

“Nemesis”: primo appuntamento il 21 settembre con Maria Antonietta

Sabato 21 settembre alle 17:30 presso la Sala del Giudizio del Museo della Città di Rimini, comincia il ciclo di incontri “Nemesis curato dal quotidiano culturale “Pangea” con la partecipazione di Comune di Rimini e Fondazione Carim, la collaborazione di Sky Arte, Fondazione Unicampus San Pellegrino e Terre di Grabo.

Il primo incontro – come gli altri a ingresso libero – è con Maria Antonietta, tra i cantautori più colti e innovativi della nuova stagione musicale (l’ultimo album, Deluderti, è del 2018).

Davide Brullo dialogherà con Maria Antonietta a partire dal libro, Sette ragazze imperdonabili, pubblicato da Rizzoli, in cui la cantautrice allinea alcune figure, alcune ‘sante’ che ne ispirano la vita, da Marina Cvetaeva a Cristina Campo, da Etty Hillesum a Emily Dickinson.

“Cristina Campo è stata una folgorazione per me. L’ho scoperta imbattendomi in quella sua icastica autobiografia. Ne sono rimasta conquistata. Mi sono innamorata di una donna radicale e libera, di una donna forte di una forza che non si misura con i parametri di questo pianeta. Una donna fuori dal tempo, troppo avanti o troppo indietro ma non qui, in questo punto insieme a tutti noi”. (Da una intervista pubblicata su Pangea).

Per informazioni: www.pangea.news; info@pangea.news

You may also like
Piergiorgio Odifreddi chiude il ciclo “Nemesis” al Teatro degli Atti
Rimini, Monica Guerritore protagonista del prossimo incontro di “Nemesis”
Franco Rella, filosofo e saggista, sarà protagonista al prossimo appuntamento di “Nemesis”
Scroll Up