Home > Cronaca > Neve di aprile in Romagna e la mareggiata sferza la costa – VIDEO e FOTO

Neve di aprile in Romagna e la mareggiata sferza la costa – VIDEO e FOTO

La prevista ondata di maltempo è giunta puntuale oggi pomeriggio in provincia di Rimini. E le annunciate nevicate si sono verificate fino a quote relativamente basse, anche 200 metri. Fenomemi leggeri, che solo dai 400 metri in su hanno generato un leggero strato sul terreno.

Una strada di San Marino oggi

 

 

Ma una situazione decisamente insuale per questo periodo dell’anno, tanto più dopo una lunga fase di siccità e di temperature nettamente al di sopra delle medie stagionali. Oggi invece il termometro è precipitato intorno allo zero sulle alture, mentre in riva al mare segnava 4°, con la costa sferzata dalla bora.

Sant’Agata Feltria:

 

Montefiore Conca:

Ulteriori cali sono previsti durante la notte: a Rimini è prevista una minima di 2°. Domani la perturbazione dovrebbe attenuarsi, ma non cessare del tutto. Previste altre deboli nevicate sui monti, mentre il mare dovrebbe passare dal molto mosso di oggi al mosso, con il vento in attenuazione.

La spiaggia di Rimini:

Nel dettaglio, ArpaER prevede per domani mercoledì 7 aprile in provincia di Rimini: “Al mattino sulla costa nuvolosità variabile con rovesci sparsi, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 500 m; nel pomeriggio sulla costa tendenza ad attenuazione della nuvolosità con piogge in esaurimento, sui rilievi tendenza ad attenuazione della nuvolosità; dalla sera sereno o poco nuvoloso. Temperature minime del mattino comprese tra -1° sui rilievi e 4° sulla costa. Temperature massime pomeridiane comprese tra 5° sui rilievi e 11° sulla costa. Velocità massima del vento stimata in 37 km/h. Mare mosso”.

Giovedì 8 aprile: “Al mattino sereno; nel pomeriggio nuvolosità variabile; dalla sera sereno. Temperature minime del mattino comprese tra 0° sui rilievi e 4° sulla costa Temperature massime pomeridiane comprese tra 10° sui rilievi e 14° sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 38 (sui rilievi) e 14 km/h (sulla costa)”.

La tendenza del tempo in Emilia-Romagna da venerdì 9 a lunedì 12 aprile: “Venerdì il flusso freddo in quota tenderà ad essere gradualmente sostituito da correnti più temperate atlantiche, con il transito di una modesta nuvolosità e temperature in aumento nel corso della giornata. Da sabato il flusso più mite, ma umido, tenderà ad intensificarsi, con graduale peggioramento del tempo, soprattutto da domenica quando le precipitazioni risulteranno più diffuse. Le temperature tenderanno ad aumentare ulteriormente, specie nei valori minimi, riportandosi nelle medie climatologiche del periodo”.

Scroll Up