Home > Poesia > Nicanor Parra: «Ultimo brindisi»

Nicanor Parra: «Ultimo brindisi»

Che lo vogliamo o no
abbiamo solo tre alternative:
il passato, il presente e il futuro.

E in realtà neanche tre
perché come dice il filosofo
il passato è passato
ci appartiene soltanto nel ricordo:
dalla rosa che è sfiorita ormai
non si possono cogliere più i petali.

Le carte da giocare
sono soltanto due:
il presente e il giorno del futuro.

E in realtà neanche due
perché è un fatto acquisito ormai tra noi
che il presente non dura
se non in quanto diventa passato
e già è alle spalle…
come la gioventù.

Alla fine dei conti
ci resta solamente il futuro:
io alzo il mio bicchiere
per questo giorno che non giunge mai
ma che è l’unica cosa
di cui noi veramente disponiamo.

Nicanor Parra (San Fabián de Alico [Cile], 1914 – 2018)

Scroll Up